Sanitars Metalleghe Mazzano: domani amichevole al PalaGeorge

0
Bsnews whatsapp

Dopo la bruciante sconfitta contro Sala Consilina, la Sanitars Metalleghe Mazzano torna in campo: domani, alle 18, Serena e compagne sono infatti attese al PalaGeorge per un’amichevole contro le “cugine” della Systema Montichiari, anche loro tornate dalle Terre Verdiane con un insuccesso. Il test – un assaggio del derby di Santo Stefano – sarà utile ai due team bresciani per preparare al meglio le sfide in programma nella 5° giornata d’andata: le biancorosse, infatti, incontreranno la fortissima Pomì Casalmaggiore, terza in classifica con 9 punti, mentre le ragazze allenate da Giorgio Nibbio dovranno vedersela con la corazzata dell’Igor Gorgonzola Novara, imbattuta a quota 11 punti. “Sono molto contenta di poter disputare quest’amichevole, abbiamo bisogno di giocare e di lavorare tanto su di noi, soprattutto a livello mentale – ha dichiarato il capitano della Sanitars Metalleghe Mazzano, Natalia Serena -. Contro le salernitane, non siamo riuscite a mantenere alta la concentrazione, e quindi ci siamo lasciate scappare punti importantissimi. Non ci meritiamo di perdere così: certo abbiamo qualche problema fisico e dobbiamo ancora amalgamarci bene, ma in serie A2 non puoi permetterti di essere ad un punto dalla vittoria e poi lasciare spazio alle avversarie. Le distrazioni costano care, noi lo stiamo provando sulla nostra pelle: dobbiamo imparare ad essere sempre incisive in battuta, a dare di più a muro e in difesa e a riuscire a tenere in mano la partita: sono comunque sicura che non avremo problemi a raggiungere questi obiettivi in tempo breve. Domani, contro Montichiari – squadra con ottime atlete e, soprattutto, un bravissimo allenatore – proveremo diverse soluzioni tecniche e tattiche in vista della gara contro Casalmaggiore: domenica sarà dura, ma non ci fasceremo la testa prima di scendere in campo. È vero che le atlete di coach Milano puntano alla promozione, ma la serie A2 è un campionato molto equilibrato dove, soprattutto nel girone d’andata, puoi vincere o perdere contro chiunque”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI