Pellet pagato ma mai consegnato. Decine di bresciani denunciano Ecospellet

18
Bsnews whatsapp

Aria di guai per la bresciana Ecospellet, ditta che vende pellet (sacchi di truccioli da usarsi sopratutto per il riscaldamento) e che avrebbe incassato somme in acconto senza spedire ai propri clienti la merce richiesta e già pagata. Una presunta truffa che ha portato decine di clienti a rivolgersi alle forze dell’ordine per denunciare la mancata consegna della merce. E considerato il tempo freddo di questi ultimi giorni, saranno in parecchi a dover sopportare oltre il danno anche la beffa. Federconsumatori di Brescia, nel ribadire di prestare la massima attenzione nei confronti di coloro che vendono senza serietà ricorda di essere a disposizione per l’assistenza e la consulenza, a fianco e a sostegno di chi è stato truffato, in questa come in altre vicende. (tel. 030 3729251 – federconsumatori@cgil.brescia.it).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

18 COMMENTI

  1. E’ una vergogna sono stato truffato e preso in giro dal mese di luglio,è inaccettabile che si possa andare in tv senza nessun tipo di controllo preventivo,Comunque cosa pretendiamo da un paese che di base pensa solo a rubare e truffare e non punire..

  2. In Italia la giustizia non esiste, non ci sono leggi che ti scoraggino dal fare azioni illecite. Mi dispiace ma l’ Italia non è un bel paese da questo punto di vista.

  3. signori e’ la giustizia italica o i giudici italici mettetela come volete , ormai non si contano piu’ basta vedere 20 anni di Striscia la notizia per capire quanti sono andati in galera ? 1 forse 2 , anzi molte volte sono sempre gli stessi , cambiano nome alle aziende ma i personaggi sono sempre loro , pero’ un giornalista puo’ finire in galera per un articolo ( ovviamente se e’ di destra ) iustitia et iure

  4. Anch’io sono stata truffata per € 700,00 ,sono della provincia di Lecce!!!! Sono curiosa di vedere come andrà a finire visto che sono stata una della prime a sporgere denuncia, a rilasciare un’intervista a un’ emittente delle mia zona, ha chiamare la Federconsumatori i quali mi hanno fissato un appuntamento con un legale, il quale a sua volta mi ha chiesto una minima quota associativa e poi mi ha riferito che ci sarebbero state comunque altre spese….ho detto NO!!!! Non voglio spendere assolutissimamente altri soldi, ero pronta a dare battaglia, ma mi hanno totalmente smontata….sarei curiosa di sapere,, voi truffati come me, a che punto siete riusciti ad arrivare senza buttare ulteriori soldi….datemi notizie…please!!!

  5. ANCHE IO SONO STATA TRUFFATA E SONO ANDATA DAI CARABINIERI A FARE DENUNCIA MA MI HANNO DETTO CHE POI AVREI DOVUTO PRENDERE UN LEGALE MA ALTRI SOLDI DA SPENDERE NON NE HO QUINDI MI SA CHE NON RIVEDRò PIù I MIEI SOLDI

  6. Caro Mauro non giudicare a vanvera, quando non sai come sono andate effettivamente le cose…spero che non ti capiti mai quello che è successo a tutti noi….ma d’altronde tu sei troppo intelligente….

  7. Io ho pagato per un solo bancale e anche solo per 125 euro la denuncia la faccio lo stesso perchè questi delinquenti devono andare in galera oltretutto hanno usato un nome deltutto simile a quello di una ditta invece seria e questo è un’altro crimine…. comunque ansichè pagare un legale andrebbero pagati altri soggetti per dare un giusto esempio a questi delinquenti!!!!! In un periodo come questo truffare le persone e mettere in difficoltà tante famiglie è da infami!!! La magistratura deve assolutamente muoversi invece a sto soggetto non gli hanno dato neanche una misura cautelare in carcere! VERGOGNA!!!! certo è che se avessi perso di più non mi sarei fermato alla denuncia e penso che qualcuno dei truffati una passeggiata a capriolo se la farà !!

  8. al professor Mauro: veda che questa truffa è stata ben congeniata da questo punto di vista non c’è da dir nulla, pubblicità in tv con tanto di showgirl internet foto di capannoni call center e centralini e comunque il concetto dell’acconto era anche ben motivato dal fatto che la ditta si sarebbe impegnata al trasporto solo se c’era una caparra da parte dell’acquirente infatti loro dicevano che il saldo sarebbe avvenuto alla consegna… io in origine ne avevo ordinato tre di bancali poi fortunatamente ne ho confermato solo uno….ma addirittura persone di brescia sono state truffate quando queste quantomeno avrebbero potuto visitare lo stabilimento ecc… quindi c’è poco da dire fortunato chi non c’è caduto….

  9. E’ una vergogna! Oggi è il 13 Marzo 2014 e, dopo quasi due anni, non si sa ancora niente. Io ho esposto denuncia, ma nessuno mi ha ancora chiamata per rendermi i soldi. SOLO IN ITALIA POSSONO CAPITARE QUESTE COSE!!!!!!!!!!!!!!!! !!

RISPONDI