Prima vende pacchetti superscontati, poi chiude la palestra: clienti infuriati

3

(a.c.) Tutto si è svolto come sempre, la gente entrava per i corsi, per gli esercizi, si dava appuntamento per i giorni successivi e via dicendo. Poi, lunedì mattina, i clienti che volevano iniziare la settimana in palestra, hanno trovato la sorpresa: «Chiusura straordinaria per cambio gestione, ristrutturazione ed adeguamenti normativi. Ci scusiamo per il disagio».

Questo il messaggio riportato sul cartello all’esterno della palestra Squashmania di via Gessi in città, centro fitness che vanta più di mille iscritti, o ex iscritti. Già, perché seppur il cartello parli di una chiusura temporanea, l’impressione è che la palestra possa non riaprire più. Tutto dipenderà dall’esito della trattativa tra il titolare del centro e una società finanziaria che potrebbe dare la liquidità necessaria per affrontare le spese da sostenere. 

I clienti in attesa di buone nuove si sono dati appuntamento all’esterno della palestra per sabato pomeriggio. Tra i più arrabbiati ci sono coloro i quali hanno sottoscritto abbonamenti annuali o pluriennali, e coloro che solo poche settimane fa hanno acquistato tramite Groupon i pacchetti in offerta per la palestra, 49 euro per tre mesi o 79 euro per sei mesi. Abbonamenti che rischiano di non usufruire mai più.

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. Non centra l’onestà imprenditoriale bresciana!!! Qui ad aver colpa oltre logicamente la "proprietà" della palestra sono anche i clienti!!!Non si può pensare che le palestre REGALINO i corsi, così!!!! Apriamo gli occhi!!!Nessuno può fare miracoli, che sia bresciano o non, quindi, sperando che tutto si risolva in meglio, stiamo molto ben attenti a queste promozioni shok!!! Non solo in questo campo ma in tutti i campi lavorativi.
    Comunqu e un in bocca al lupo a tutti i clienti della stessa…

  2. Io non vado in palestra : vado in montagna : aria buona, belle camminate nei boschi, polenta e capriolo nei rifugi o al sacco sotto un pino. E nessuno mi frega.

LEAVE A REPLY