Musei Mazzucchelli: torna “Vintage, il fascino della moda e le cose del passato”

0

Torna la IV edizione, autunno-inverno, della mostra mercato ideata dai Musei Mazzucchelli e dedicata alla moda e accessori d’epoca. Una selezione dei più qualificati espositori specializzati in moda Vintage, interpreti e promotori al tempo stesso della vera essenza del Vintage da intendersi come modo di essere e vivere, oltre che come fenomeno di moda.
Viste le numerose richieste, quest’anno la mostra-mercato, che vanta il patrocinio di Provincia di Brescia, Comune di Mazzano e Camera di Commercio, si estende anche all’Antiquariato ampliando quindi il numero di spazi espositivi e la durata della manifestazione.
 
L’evento sarà accompagnato da divertenti eventi collaterali quali gli happy hours accompagnati da musica a tema e défilé di moda Vintage che faranno della manifestazione un’occasione per calarsi in un’atmosfera unica dove poter ammirare e acquistare abiti, accessori, articoli da viaggio e libri – in linea con lo spirito della Fondazione Giacomini Meo Fiorot, che accoglie l’iniziativa e ospita, al suo interno, il Museo della Moda e del Costume, con Collezioni permanenti di abiti antichi e accessori, valorizzati da un’intensa programmazione espositiva.
 
L’8 e il 9 novembre, infine,  saranno occasione per gustare una esclusiva Cena Vintage con la partecipazione dello chef Andrea Mainardi del ristorante Officina Cucina di Brescia.

Classe 1983, diplomato presso l’IPSSAR di San Pellegrino Terme, trascorsi da "Frosio" (Almè), "Grill" (Courmayeur), "La Siriola" (San Cassiano), "Casablanca" (Baia Sardinia) e tre anni all’ Albereta da Gualtiero Marchesi. Dal 19 Marzo 2010 è iniziata la Sua nuova avventura come ChefPatron di Officina Cucina a Brescia. Un ristorante, un solo tavolo per un minimo di 2 persone fino ad un massimo di 10. Un nuovo modo di vedere e di gustare il cibo, un viaggio alla scoperta di gusti, sapori, profumi e consistenze, nato dalla grande passione di Andrea che, come in un laboratorio di ricerca, sperimenta e abbina prodotti di altissima qualità a tecniche sofisticate con le quali riesce a creare piatti estrosi dai sapori particolari da collezionare nella memoria e da assaporare con sensibilità e desiderio, perché nulla è lasciato al caso.

Comments

comments

LEAVE A REPLY