Brescia – Sassuolo finisce 1 – 1 Le rondinelle a testa alta contro la capolista

0
Bsnews whatsapp

 

Sarà una partita molto delicata quella prevista oggi tra Brescia e Sassuolo. Nel posticipo, in programma alle 12,30 allo stadio Rigamonti di Brescia, le rondinelle dovranno affrontare la capolista del campionato di serie B. Ma i risultati positivi delle ultime due gare fanno ben sperare il tecnico Calori. La cronaca live della partita su Bsnews.it

LE FORMAZIONI

BRESCIA (3-4-1-2) Arcari; De Maio, Salamon, Stovini; Zambelli, Lasik, Budel, Daprelà; Saba; Andrea Caracciolo, Corvia. (Cragno, Antonio Caracciolo, Bouy, Finazzi, Scaglia, Picci, Mitrovic). All. Calori.
SASSUOLO (4-3-3) Pomini; Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi; Chibsah, Magnanelli,  Missiroli; Catellani, Boakye, Berardi. (Pigliacelli, Laverone, Marzorati, Bianchi, Troiano, Troianiello, Pavoletti). All. Di Francesco.
Arbitro Gavillucci di Latina.

PRIMO TEMPO – Calcio d’inizio a favore degli emiliani, in campo con la maglia bianca. Palla gol nei primi minuti per il Sassuolo che scarica una palla verso la porta del Brescia, ma fortunatamente il pallone sfiora il palo facendo guadagnare alle rondinelle la rimessa dal fondo. Il Brescia soffre la pressione degli emiliani, sempre primi sulla palla. Contropiede al 14′ di Daprelà, ma l’arbitro ferma il gioco per un fallo. Altro tentativo dopo pochi minuti ancora da parte di Deprelà che però si inciampa e finisce a terra. Al 18′ Salomon lancia Daprelà che crossa da sinistra ma non trova nessuno. Al 19′ Zambelli viene fermato e cade a terra mentre guadagna la porta avversaria, ma l’arbitro non fischia. Al 20′ occasione per il Brescia con Caracciolo che crossa verso la testa di Zambelli ma il capitano la manca di un soffio. GOL  del Sassuolo al 23′ che guadagna il vantaggio con un bel gol di Boakye, quinta rete in campionato. Il Sassuolo non si ferma e dopo pochi secondi ha la possibilità di allungare, ma il pallone finisce sul fondo. GOOOLLL  del Brescia. Le Rondinelle riaggangiano il Sassuolo con un gol (fortunato) di Corvia. Ora le rondinelle tornano a crederci. Al 32′ ammunizione per Gazzola. Contropiede del Brescia che spinge verso l’area avversaria e guadagna, a quattro minuti dalla fine del primo tempo, un calcio d’angolo. De Maio in area al 41′ potrebbe portare il Brescia in vantaggio con una mezza girata in area ma Pomini riesce a bloccare la palla. Al 43′ altro angolo per le rondinelle guadagnato da Saba. Dopo un’ultima occasione da parte di Caracciolo, l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi, ma non prima di ammonire Budel che non potrà disputare l’incontro della prossima settimana con il Grosseto.

SECONDO TEMPO – Il Brescia riparte con un cambio e con l’entrata di Bouy a favore di Stovini. Al 2′ minuto primo affondo da parte di Caracciolo ma l’airone non riesce a concretizzare.Al 7’ci prova anche Saba ma la palla si alza troppo e non riesce ad inquadrare la porta. Applausi comunque per il suo bel gesto atletico. Al 10′ grande conclusione di Bouy ma il portiere del Sassuolo sfiora la palla con la punta delle dita riuscendo a deviare il pallone sul fondo.Un’altra bella azione da parte del Brescia che però si ferma di nuovo di fronte alle mani di Pomini che riesce, ancora una volta, a deviare la palla. Grande inizio di secondo tempo da parte delle rondinelle che continuano a mantenere il possesso palla e arrivano pericolosi davanti al portiere in più di un’occasione. Al 17′ angolo guadagnato da Daprelà, Bouy apre sulla sinistra, Maglianelli ci prova ma non ce la fa.Gioco fermo per prestare soccorso a Saba, colpito da una pallonata da parte del compagno di squadra Bouy.A quindici minuti dalla fine il Brescia continua a mantenere in salda la partita.Finale sofferto per il Brescia. Corner al 39′ per gli emiliani, ma Arcari ferma tutto. Lasik a tre minuti dalla fine scarica un sinistro ma non riesce ad imprimere la forza necessaria alla palla e Pomini riesce a bloccarla. Poteva essere l’occasione perfetta per il gol del vantaggio. Ammonito Bouy al 43′. Nello stesso tempo fuori Corvia, autore del gol del pareggio del Brescia a favore di Picci. Calcio d’angolo a favore del Sassuolo, mentre il tabellone concede 3′ di recupero. Al 47′ calcio di punizione dalla trequarti di destra per il Sassuolo, ma niente di fatto. Arca rilancia, calcio di punizione per il Brescia e ultima occasione per le rondinelle. Calcia Saba, secondo palo e fischietto in bocca dell’arbitro che suona i tre rintocchi della fine. Brescia -Sassuolo 1 -1 . Ma forse persino meritavamo la vittoria.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. un Sassuolo cosi scarso non si avra’ piu’ la fortuna di incontrarlo , sono venuti a Brescia per il pari ed il Brescia anche altrimenti non si spiega il lasciare in campo la statua per 80 minuti.

RISPONDI