Bresciani, popolo di pagatori: le mancate riscossioni della Loggia sono minime

0
Bsnews whatsapp

Multe, imposte e tributi: la Loggia non può lamentarsi dei propri  cittadini perché i bresciani, crisi o non crisi, pagano sempre i loro debiti. Secondo la banca dati Aida PA – Bureau van Dijk sui dati 2010 (pubblicata  dal Sole 24 Ore) il Comune di Brescia vanta crediti con i suoi abitanti bassissimi rispetto alla media nazionale. Come riporta il Giornale di Brescia, le casse del comune attendono dai bresciani 11.468.186,39 euro, di cui 1.912.654,82 euro di entrate tributarie e 9.555.531,57 euro di extratributarie (esempio le multe), che rappresentano un 5,3% sul totale delle cosiddette entrare proprie e su un conto complessivo che è 214.590.845,67 euro. Benchè i numeri siano sempre a 9 cifre in relatà sono davvero bassi se si guarda le percentuali di mancata riscossione di comuni come Cremona (36,2%) e Verona (21%). Punto di merito alla cugina Bergamo che fa ancora meglio con un 2%.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Popolo di pagatori, ma anche di evasori fiscali, se è vero che siamo alla 92^ posizione nella classifica stilata dalla Guardia di Finanza!

RISPONDI