Collocato in un solo giorno il social bond del Banco di Brescia in favore dell’ospedale di Chiari

0
Bsnews whatsapp

Il Banco di Brescia procede alla chiusura anticipata del periodo di offerta del Social Bond i cui proventi saranno in parte devoluti a titolo di liberalità all’Azienda Ospedaliera Mellino Mellini di Chiari, in quanto le adesioni hanno raggiunto l’ammontare massimo nominale di Euro 7.000.000. Lo 0,50% dell’ammontare nominale collocato sarà devoluto dal Banco di Brescia all’Azienda Ospedaliera e consentirà l’acquisto di un macchinario che permetterà di eseguire una metodica di biopsia moderna per la diagnosi del tumore alla mammella, definita come sistema VABB (Vacuum Assisted Breast Biopsy).

Sergio Simonini – Direttore Territoriale Brescia Ovest del Banco di Brescia – dichiara: “Siamo decisamente soddisfatti del risultato raggiunto: le richieste di sottoscrizione sono risultate molto numerose. I Social Bond consentono al risparmiatore di orientare l’impiego a favore di iniziative meritorie o verso lo sviluppo di imprese che erogano servizi alla persona e alle comunità. Ancora una volta i risparmiatori bresciani hanno dimostrato quell’attenzione e sensibilità che da sempre caratterizzano il nostro territorio”.

Apprendo con grande soddisfazione – afferma il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Mellino Mellini Danilo Gariboldi – che in poche ore i bond intitolati all’Azienda Ospedaliera, emessi dal Banco di Brescia, sono stati collocati. “Rinnovo i ringraziamenti al Banco di Brescia per aver dedicato all’Azienda questa iniziativa. In qualità di Direttore Generale, invece, ritengo che il modo migliore per ricompensare i cittadini di una tale manifestazione di sensibilità sia la garanzia di un sempre maggiore impegno nello sviluppo di nuovi servizi presso tutti i Presidi della Mellini e nella crescita della qualità del servizio sanitario offerto ”.

Roberto Tonizzo – Direttore Generale del Banco di Brescia – aggiunge: “I Social Bond UBI Comunità valorizzano il legame privilegiato del nostro Istituto con il territorio di appartenenza e ci consentono di concorrere allo sviluppo dell’economia del bene comune, promuovendo percorsi di crescita sostenibili e di innovazione sociale. E’ nostra intenzione – conclude Tonizzo – proseguire con iniziative analoghe sul territorio nel prossimo esercizio”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI