Disoccupazione e immobilità nelle assunzioni: anche a Brescia il trend è negativo

0

La disoccupazione dilaga e secondo le proiezioni degli uffici provinciali del lavoro sono circa 60 i posti  tagliati quotidianamente. Benché la media di Brescia sia lontana da quella nazionale, come riporta il Corriere sono i comporti manifatturieri che non guadagnano e il ciclo delle commesse ha trend negativo. Il centro studi Aib, ha registrato una nuova flessione della produzione industriale, che conseguentemente, comporta una diminuzione delle persone impiegate. Il 17% delle aziende bresciane ha subito una contrazione del personale, mentre le altre rimangono in situazione stabile, quindi senza prospettive di assunzione.  Conferma di questa disoccupazione dilagante le iscrizioni ai centri dell’impiego che, benché dati difficili da stimare esattamente, fanno registrare numeri molto alti. 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY