Malati di gioco: il software che potrebbe “curare” è opera di un bresciano

0
Bsnews whatsapp

Il software GrSystem, ideato da Matteo Temporin, dell’università Cattolica di Brescia, avverte con dei messaggi quando è il momento di smettere di giocare alle slot. "Attraverso l’analisi del comportamento – spiega Matteo al Corriere – l’algoritmo è in grado di capire se ci sono segni di ludopatia, e di avvertire il giocatore con messaggi. Studi scientifici hanno mostrato che questo è il metodo più efficace di avvertire i potenziali giocatori dipendenti". Il software è stato testato in venti sale giochi e potrebbe essere installato su tutte le macchinette così come nei siti web di gioco.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI