Vagabondo, il segugio sopravvissuto alla crudeltà umana ora vuole tornare ad avere una famiglia

0
Bsnews whatsapp

Il cane del giorno è Vagabondo, un bellissimo segugio di 4 anni che aspetta la sua prima occasione e la sua famiglia. E’ arrivato al canile di Desenzano nell’agosto 2009 con una storia molto triste a cui deve il suo nome: lanciato da un’auto in corsa, era talmente terrorizzato che per circa un mese non si è lasciato prendere, finchè un giorno è stato investito e si è rotto una zampa. Ci sono voluti comunque altri 15 giorni per riuscire ad avvicinarlo e poterlo prendere. Vagabondo è’ stato operato e la zampina è tornata come nuova.
Per lui mai nessuna richiesta, mai due volte lo stesso sguardo si è posato su di lui, perché Vagabondo quando si presenta è un po’ timoroso e corre a nascondersi quando un visitatore si ferma a guardarlo. Nella sua giovane vita ha conosciuto l’amarezza, l’abbandono e la sofferenza. Ha solo bisogno di tempo per prendere confidenza e affidare il suo cuore a chi per la prima volta lo amerà.
Va a passeggio al guinzaglio senza problemi e, con chi conosce, gioca come un matto. Compatibile con altri cani. Per info e adozioni:
CANILE DI DESENZANO DEL GARDA (BS)
Canile: 340.5066247
Elena: 340.4779526
e-mail: compagnidistrada@gmail.com

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI