Molgora sul caso Romele: riguarda le segreterie dei partiti

0

“La questione riguarda le segreterie dei partiti”. Così il presidente della Provincia Daniele Molgora ha commentato oggi l’esito delle votazioni, e le relative polemiche, sul caso Romele. “La mozione non ha alcuna attinenza con il consiglio provinciale, che è ben altra cosa rispetto a un’aula di tribunale”, ha spiegato Molgora nel corso di una conferenza stampa a margine del consiglio provinciale di oggi, “perché la questione riguarda la vita interna di un partito e non quella dell’ente, anche se qualcuno ha cercato di coinvolgerci in maniera fantasiosa. Il nome di Romele e il mio sono frutto di un accordo politico preciso, dell’aprile 2009: dunque anche oggi devono essere i partiti a fare le valutazioni del caso, prendendosene le responsabilità. Ovviamente mi riferisco al segretario provinciale del Pdl Alessandro Mattinzoli, a quello della Lega Fabio Rolfi e a Stefano Borghesi, che ricopre anche un ruolo nazionale nel partito. Se il voto di oggi sulla mozione avesse avuto un esito diverso”, ha aggiunto, “avrei ripetuto la stessa identica cosa”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. si ma è colui che governa la Provincia e non puo’ fare come le tre scimmiette non vedo non sento non parlo avendo il suo vice indagato, dai x cortesia…altriment i che amministratore sei???

LEAVE A REPLY