Prato sintetico in Largo Formentone, Massoletti (Brescia centro) attacca la Loggia su Facebook

15
Bsnews whatsapp

“Un teatrino per burattini con sei panchine e uno schifosissimo pezzo di erba sintetica, possono costare 40.000 euro?”. La polemica viaggia anche su Facebook e fa discutere. Perché a postare il messaggio sulla pagina personale del popolare social media è stato Tony Massoletti, vice presidente del consorzio Brescia Centro. Che con poche, caustiche, parole ha criticato duramente la decisione dell’amministrazione Paroli – anticipata qualche settimana fa proprio da Bsnews.it – di arredare Largo Formentone (in attesa del cosiddetto Cubo Bianco) con un prato sintetico e un teatrino di burattini.

A chi, nelle repliche allo stesso messaggio, critica invece le scatole natalizie che addobbano vari angoli della città Massoletti risponde: “Beh, le scatole possono non piacere (ti assicuro che sono state gradite) e le palle di Natale idem.Un peccato doverle transennare,ma l’inciviltà di alcune persone lo ha reso necessario.C’è un fatto pero’;entrambe sono state realizzate da una scuola della città,i ragazzi del liceo artistico Foppa, a costo zero!”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

15 COMMENTI

  1. Buttare i soldi dalla finestra (teatrino) è grave in un momento critico. Viva gli addobbi gratuiti. Segnalo al sig. Massoletti che altrettanto gratuitamente, basta una scopa, i commercianti dei portici potrebbero pulire i volti davanti ai loro negozi e le lampade: volti, per converso, retti da quelle colonne infiocchettate: molti sono in una condizione pietosa per lo sporco accumulatosi negli anni. Grazie

  2. in una delle città con l’aria più inquinata d’europa la scelta dell’erba sintetica mi pare molto coerente. Qualche matto proponeva la piantumazione di 4 grandi esemplari di acero-platano albero "mangia smog", resistente alle malattire e dal bel fogliame autunnale, purtroppo la versione sintetica di queste piante non esiste, in compenso ci assicurano che a primavera nel prato sintetico spunteranno magnifici fiori finti.

  3. Non vedo dove sia il problema. Tutto è finto quel che fanno in loggia. Effimero e vacuo. Solo un po’ costosetto, ma rassegnamoci, e consoliamoci col fatto che hanno solo poche settimane ancora per buttare nel water i nostri soldi, poi qualche magistrato (se c’è una giustizia a questo mondo) gliene chiederà conto.

  4. hanno chiuso i rubinetti dei finanziamenti a brescia centro e massoletti si arrabbia per aver sprecato 40.000 euro…..ha ragione, sono sprecati come le decine di migliaia di euro presi dal consorzio!!

  5. era ora che chiudessero i rubinetti, si possono fare tante cose a costo zero, vedi l\’arte di strada assolutamente snobbata dai fighetti del consorzio, "cielo, avvalersi di ragazzi dell\’accademia o di artisti di strada??" sia mai, va bene quella volta ogni tanto per i fiocchetti, ma voui mettere i bracialettini di CACO (e già il nome è tutto)al braccio di Renga e consorte???? chiusura totale dei rubinetti, attenzione che goccia non cada!!!!

  6. i giudizi estetici riservali allo specchio quando ti ci guardi che basta e avanza. Una pensilina non è ne brutta ne bella…è una pensilina, punto. Te lo meriti il giardinetto di plastica, goditelo!

  7. OK AL PRATO SINTETICO : I BAMBINI " EXTRAC0MUNITARI " AVRANNO UN POSTO ADATTO A LORO PER GIOCARE. I bambini bresciani invece tutti a casa a giocare con i telefonini. Per una volta sono d’accordo con Labolani.

  8. se labolani voleva ripulirsi dopo l’errore del cubo bianco… non c’è riuscito, ha sommato una vaccata ad una vaccata, ma le vacche quell’erba li mica la mangiano.

  9. ha ragione Massoletti ! Che vergogna da cubo bianco al prato in plastica …. e le panchine …per sedersi servirà la carta d’identità ! Vergogna …pochi mesi e forse Labo dovrà finalmente lavorare !

  10. Se in pieno inverno, con pioggia e neve, Labolani progetta un prato ed uno spettacolo di burattini all’aperto, per il prossimo agosto cosa ha previsto? Pattinaggio si ghiaccio, gara di pupazzi di neve?

RISPONDI