Nuovo anno amaro per le Poste: altri 100 portalettere a rischio

0
Bsnews whatsapp

Nuovo anno amaro per i postini bresciani. Secondo il nuovo piano di riorganizzazione definito da Poste Italiane, infatti, nel 2013 spariranno ben 100 postini: in servizio rimarranno così soltanto 550 portalettere (contro gli 811 del 2009), mentre altri 244 posti di lavoro sono a rischio del centro meccanizzato di via Dalmazia, che rischia lo smantellamento. Anche qualche ufficio, inoltre, rischia la chiusura o il ridimensionamento. Nel 2012 ne sono stati chiusi 11: Remedello di Sotto, Gorzone di Darfo Boario, Ludriano di Roccafranca, Calvagese della Riviera, Bogliaco di Gargnano, Campione del Garda, Nozza di Vestone, Padernello di Borgo San Giacomo, Bostone di Villanuova sul clisi. Ponte Zanano di Sarezzo e Lumezzane Pieve.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Se tutto questo sara^ veritiero saremo sbattuti in mezzo alla strada, perche^ ormai la meritocrazia non esiste ormai da tempo, quindi le mie ultime considerazioni sono, prendere la vita come viene e^ vivere ogni momento al meglio senza chiedersi cosa sara il nostro domani, questo grazie alla nostra politica che tutela i suoi diritti, e qui chiudo la comunicazione, nessuno di voi se la prenda a male ma il 2013 sara molto peggio del suo predecessore. Buona notte a tutti voi postini…………. .uniamoci insieme saremo piu^ forti……..w poste italiane…

RISPONDI