Nuovo centro commerciale di Roncadelle: i vertici delle “Rondinelle” ricorrono al Tar

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Non era cosa semplice, ma il nuovo centro commerciale Mella 2000 è riuscito nell’impresa di mettere d’accordo piccoli negozianti e grande distribuzione. Dopo le forti polemiche dei negozianti nei confronti del sindaco (leggi la notizia), è la volta dei vertici del centro commerciale "Le Rondinelle", che affidano a un ricorso al Tar un esposto contro il progetto portato avanti negli ultimi 4 anni dall’amministrazione di centrosinistra guidata dal sindaco Michele Orlando.

Secondo i vertici delle Rondinelle vi sarebbero dei vizi nelle procedure di approvazione del progetto, inadeguatezze formali che potrebbero portare ad una sospensione dei lavori. In particolare si sarebbe puntato il dito contro la mancata condivisione del progetto da parte dei proprietari confinanti al sito dove sorgerà il nuovo complesso. 

Il sindaco Orlando, sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane, ammette il ricorso, ma assolutamente non si da per vinto e si dichiara pronto a dimostrare la correttezza del’iter seguito: «È tutto vero, abbiamo saputo del ricorso poco prima di Natale. La pratica è già nelle mani dei nostri legali. Gli avvocati, presa visione degli atti, ci hanno garantito che di fuori posto non c´è assolutamente nulla.» Continua il sindaco: «Ovviamente abbiamo deciso di impugnare il ricorso davanti al giudice e siamo pronti ad affrontare la partita legale». 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Come mai i sinistri, ambientalisti vari, così attivi nei comuni amministrati dal c.dx, non parlano(non dicono protestano, sarebbe troppo!)contro questa opera inutile, chye andra’ ad erodere il territorio, territorio che ospita già un grosso centro commerciale e, che di certo , non sentiva la mancanza di uno nuovo ,o no?

RISPONDI