Immatricolazioni in calo del 22% nel Bresciano. L’auto più venduta è ancora la Fiat Punto

0

Le immatricolazioni delle automobili calano nel 22 per cento nel Bresciano. Questo il dato reso noto dal Ministero dei Trasporti ed elaborato dall’Anfia (Associazione nazionale fra industrie automobilistiche) che, rispetto all’anno scorso, ha visto un calo del 22,8% delle immatricolazioni tra Brescia e Provincia. Il calo si è verificato per quasi tutte le case automobilistiche, ad eccezione fatta che per Kia (che ha registrato addirittura un +67,3%) e Land Rover. Complice l’uscita di modelli Kia a basso costo, quali la Rio e la Sportage. L’auto più venduta a Brescia rimane la Fiat Punto, anche se rispetto allo scorso anno ha avuto un leggero calo. La seconda la Golf di Volkswagen guadagna il secondo posto nelle preferenze dei bresciani mentre al terzo si piazza la Citroen C3.
L’analisi dei dati Anfia mette in evidenza anche un sensibile ridimensionamento del mercato delle fuoriserie, specie di Mercedes, Bmw e Audi, ma restano comunque delle eccezioni. Nel 2012 a Brescia sono state vendute infatti 11 Ferrari 458 (circa 200mila euro per la berlina e 225mila per la spider) e 32 Porsche 911 Carrera Coupé (da 110mila euro).

Comments

comments

LEAVE A REPLY