Maggio 2012, scontri in Piazza Loggia tra manifestanti e agenti: indagate 19 persone

0

28 maggio 2012: dei manifestanti  cercano di andare in Piazza Loggia dove si sta tenendo la commemorazione della strage con il  ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri. Cercano di opporsi al cordone di sicurezza e si scontrano con gli agenti della Digos e della Mobile della Polizia usando delle recinzione metalliche, lanciando bottiglie, sedie, tavolini e colpendogli agenti  con calci e pugni. Oggi la procura ha individuato diciannove di quei manifestanti, tra i quali, come riporta il Corriere, ci sarebbero l’avvocato Manlio Vicini e Umberto Gobbi dell’associazione "Diritti per tutti". Oltre ai 19 indagati ci sarebbero 6 minori – che aggravano la posizione -e 300 persone legate al "Kollettivo studenti in Lotta" e al centro sociale "Magazzino 47". Dovranno rispondere anche alle lesioni riportate da sei agenti di polizia e di furto per le sedie e i tavolini, presi, lanciati e danneggiati del bar XXI Secolo. La procura ha inoltre chiesto l’archiviazione delle cinque controdenunce fatte da alcuni manifestanti che accusavano la polizia che gli avrebbe impedito di manifestare le loro opinioni.

Comments

comments

LEAVE A REPLY