Binelli (Mac Group): ecco perché abbiamo detto no ai nuovi organizzatori della Mille Miglia

0

Con una nota Mac Group, una delle tre società promotrici delle ultime edizioni della Mille Miglia, interviene sulla nuova organizzazione della kermesse sottolineando di aver detto no alla richiesta di affiancamento nella ricerca di sponsor perché “la situazione non avrebbe permesso di garantire gli standard organizzativi ai quali abbiamo abituato i nostri clienti”.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Alla luce delle richieste pervenute da partecipanti e Clienti circa il proprio coinvolgimento nella Mille Miglia 2013, MAC Group desidera chiarire la propria posizione e dichiara di non aver raggiunto un accordo per supportare la 1000 Miglia Srl nell’organizzazione della rievocazione storica di quest’anno. La trattativa, iniziata molti mesi fa, non è andata a buon fine per discordanti valutazioni sull’impegno necessario a realizzare ‘la corsa più bella del mondo’. Nel mese di dicembre MAC Group ha inoltre ricevuto una richiesta di affiancamento nella ricerca di sponsor, oltre che di fare da garante e supervisore dell’attività di organizzatori terzi. Proposta declinata da MAC Group: «La situazione non avrebbe permesso di garantire gli standard organizzativi ai quali abbiamo abituato i nostri clienti» dichiarano Sandro e Paolo Binelli, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di MAC Group.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Non sono mai stato pro ATI però è evidente che c’è stato un interesse nei confronti della mecgrup quindi fanno bene a chiarire la loro posizione. Speriamo che l’edizione gestita dall’ACI sia organizzata come il marchio richiede!

  2. La situazione e le insolvenze della Mac e della banda Binelli e C. era nell’aria già da tempo,alla fine hanno fatto solo danni….

LEAVE A REPLY