Brescia Musei presenta: Vivere alla Ponti

0

Dopo Milano, Roma, Venezia, Londra e Parigi, anche Brescia ospita al Museo di Santa Giulia, la mostra "Vivere alla Ponti" realizzata per il salone del Mobile 2012 dall’Ordine degli Architetti di Milano e Muse con il sostegno di Molteni & C. Un omaggio al design domestico di Giò Ponti e a una visione della modernità ancora attuale, un racconto insieme intimo e professionale, accompagnato dalle lettere, dalle fotografie di famiglia e dai documenti video che testimoniano la vitalità del grande maestro del ‘900. Protagonisti sono anche gli arredi disegnati da Giò Ponti tra il 1935 (sedia per il primo palazzo Montecatini) e gli anni ’50 (libreria, cassettone, tavolino, cornici e tappeto per Casa Ponti in Via Dezza a Milano, 1956-57). Una collezione rieditata da Molteni & C, grazie all’accordo firmato in esclusiva  con gli eredi Ponti e con la direzione artistica dello studio Cerri & Associati, dopo un lungo percorso di ricerca e studio dei prototipi.

Mercoledì 23 gennaio 2013
ore 19.00
 
Inaugurazione di: Vivere alla Ponti. Le case abitate da Gio Ponti.
Esperimenti di vita domestica e architetture per l’abitare e il lavoro.

Mostra: 24 gennaio – 17 febbraio
Orario: martedì /domenica 9.30-17.30
Museo di Santa Giulia, Via Musei 81b
Brescia
030 2977833/834
[email protected]
www.bresciamusei.com

 
Mercoledì 23 gennaio ore 18.00
Incontro
Gio Ponti, l’arte si innamora dell’industria.

Progetti dagli archivi.
Auditorium Santa Giulia
Ingresso da Via Giovanni Piamarta 4
Brescia

Partecipano:
Paolo Ventura, Presidente Ordine degli Architetti di Brescia
Franco Raggi, Vicepresidente Ordine degli Architetti di Milano
Salvatore Licitra, Gio Ponti Archives
Francesca Molteni, Muse factory of projects

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome