“Una città abitabile, non solo smart: le nuove frontiere della città pubblica e della città privata”: incontro al centro Paolo VI

0

La settima edizione della Scuola San Benedetto si apre ai testimoni nazionali della sussidiarietà con un confronto pubblico sul tema "Una città abitabile, non solo smart: le nuove frontiere della città pubblica e della città privata". Marco Nicolai, Direttore scientifico della Scuola, ha invitato Alessandro Balducci, Francesco Karrer, Stefano Moroni e Maurizio Tira. "Le città sono il luogo dove si concentrano le maggiori opportunità ma anche le più rilevanti criticità. È importante domandarsi come le città possono essere ambito di competitività internazionale, luogo di inclusione sociale contesti da tutti i punti di vista sostenibili se non costruendone gli sviluppi con i cittadini? Questo richiede modalità di governance allargate e flessibili, basate sulla partecipazione dei cittadini e di tutte le parti interessate, nella pianificazione e nella gestione delle città. Anche questo si chiama sussidiarietà" – ha dichiarato Nocolai. "Solo così le città non saranno ambiti dove si consuma la sudditanza dei cittadini alla legislazione e alla regolamentazione urbanistica oltre che alla fiscalità connessa, o gli scempi indotti da interessi particolari a danno di tutti; solo così si potrà far sintesi dei bisogni dei cittadini, delle comunità e delle imprese e non solo collezione degli interessi particolari". L’incontro, a ingresso libero, si terrà Mercoledì 23 gennaio alle 20.30 al centro pastorale Paolo VI (via Calini 30 a Brescia), in sala Franceschetti. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY