Criticità termovalorizzatore, Ungari e Boifava (Pd): urgente convocazione della Commissione Ecologia e Ambiente

0

I Consiglieri comunali Aldo Boifava e Giuseppe Ungari avendo appreso dagli organi di stampa informazioni in merito alla relazione con la quale l’Arpa denuncia “Inottemperanze e criticità” nella gestione del Termovalorizzatore e preoccupati di un possibile mancato rispetto delle prescrizioni normative cui si accenna e di presunte irregolarità nella comunicazione di eventi e valori delle emissioni di grave interesse per la salute pubblica, hanno chiesto la convocazione urgente della Commissione Lavori Pubblici, Ecologia e Ambiente, con audizione del direttore dott. Giulio Sesana al fine di conoscere gli approfondimenti e le valutazioni dell’Arpa in merito a quanto in argomento.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Raccolta differenziata a BS è al 43% (tra i più bassi d’Italia)grazie all’inceneritore che non avete mai controllato nel bruciare 800.000 tonn di rifiuti urbani e speciali: centinaia di milioni di m3 di fumi nel cielo di BS. Avete svenduto ASM alla finanza( Montenegro docet) che mira e mirerà solo al profitto e non alla salute dei bresciani e certo non alla sostenibilità ambientale. Pagherete il disprezzo delle future generazioni così come meritate il nostro disprezzo per aver lasciato campo libero, per cointeresse e subalternità al potere economico, a che Brescia sia diventata una tra le prime città più inquinate d’Europa. Scomparirete sommersi dalla responsabilità colpevole, altro che chiedere ancora voti !!

  2. Il Sig.Boifava era un dirigente dell’ASM nonchè Presidente dell’Assiciaizione che riuniva i dipendenti della municipalizzata in veste di piccoli azionisti. Essendo in più, oltrechè dipendente ASM, al secondo mandato da Consigliere Comunale, forse poteva darci lui prima una mano a capire cosa succedeva, se c’erano delle criticità, se i controlli erano eseguiti correttamente, se tutto è sempre filato liscio. O no ?

LEAVE A REPLY