Prima rapinano un supermercato, poi si oppongono con violenza al fermo: arrestati tre nigeriani

7

Ennesimo arresto ai danni di tre cittadini nigeriani, due uomini e una donna, che domenica 27, intorno alle 10,30 si sono resi responsabili di un furto all’interno del supermercato PRIX QUALITY di via Divisione Acqui .Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante ai quali il personale dipendente riferiva che poco prima due cittadini di colore si erano resi di responsabile di furto. Rintracciati i due poco distanti, gli stranieri sono stati fermati, ma non senza difficoltà data la resistenza violenta opposta ai poliziotti. Con loro anche la moglie di uno dei due. Riportata la calma e fatto rientro in Questura, i tre stranieri di nazionalità Nigeriana O.J., del 1985, E. B. del 1987 e O. M. del 1982 sono stati tratti in arresto per i reati di rapina aggravata in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Comments

comments

7 COMMENTS

  1. Rubate,rubate , in Italia non ci sono problemi, solo le generalità e poi a casa, dopo di che arrivano i rossi a fare solidarietà…. puah

  2. Se non fosse per l’involontarietá delle stesse, le vette di demenza toccate da alcuni commentatori-provoca tori di questo sito sono qualcosa di spettacolare. Bravi.

  3. Su 10 crimini 9 sono di cittadini stranieri.E’ inutile nasconderlo,questo fenomeno fa paura.Chi non lo vuole riconoscere o non e’ obiettivo o e’ pazzo.

  4. Solo 9 su 10? Perchè non fare l’enplein sparando un bel 10 su 10? Basterebbe perdere 1 minuto per una ricerca su google per scoprire tutt’altro, ma facciamo finta di nulla.

  5. tra gli stranieri regolari, che lavorano e pagano le tasse, il tasso di criminalitá é pari a quello degli italiani. tra gli irregolari il tasso é molto piú alto, ma é pari a quello degli italiani in pari condizioni di emarginazione. la maggior parte dei "delitti di strada" é commessa da stranieri irregolari. questi sono i fatti.

LEAVE A REPLY