Salvaguardia dell’anguilla, il Broletto applica le regole del Piano regionale

0

Con provvedimento di Giunta provinciale sono state applicate le misure di salvaguardia dell’anguilla previste dal Piano di Regione Lombardia per la ricostituzione degli stock di anguilla europea. La misura minima di cattura della specie è stata fissata in 50 cm ed il periodo di divieto di cattura è stato fissato dall’1 ottobre al 31 dicembre di ogni anno. Il dispositivo è già in vigore in tutte le acque del territorio provinciale e nel lago d’Iseo, dove la confinante Provincia di Bergamo ha già adottato analogo provvedimento. Per le acque del fiume Oglio, per le quali vige il regolamento interprovinciale, il provvedimento entrerà in vigore non appena tutte le altre Province (Bergamo, Mantova e Cremona) si saranno adeguate. Nel lago di Garda, fermo restando l’attuale divieto assoluto di pesca istituito dalla Provincia sino al 21 giugno 2013, il dispositivo provinciale non si applica, essendo tuttora in corso accordi interregionali.

Comments

comments

LEAVE A REPLY