Carabinieri, nottata di arresti in tutta la provincia: 16 in manette

0

Sedici arresti e cinque denunciati a piede libero è il bilancio del servizio coordinato, in ambito provinciale, iniziato nella giornata di ieri e terminato alle 4 di oggi, attuato allo scopo di contrastare i fenomeni dello spaccio degli stupefacenti e dei reati predatori.

DI SEGUITO IL DETTAGLIO DELLE OPERAZIONI (COMUNICATO STAMPA INTEGRALE DEI CARABINIERI)

  • Montichiari, personale della locale Stazione, hanno sorpreso il 23enne H.M. in flagranza del reato di detenzione di stupefacenti. L’interessato è stato trovato in possesso di 5 gr di hashish, 25 gr di marijuana, il tutto suddiviso in dosi e la somma di 100 euro, provento dell’attività illecita;

  • Bedizzole, il personale della locale Stazione ha rintracciato ed arrestato M.M., 53enne, colpito da ordine restrittivo della libertà personale emesso dall’A.G. di Brescia, dovendo espiare una pena di 7 mesi e 28 giorni per furto;

  • Capriano del Colle, i Carabinieri della Stazione di Bagnolo Mella hanno bloccato ed arrestato F.M., 23enne, colto nell’atto di cedere una dose di cocaina (pari a un grammo) ad un acquirente. A seguito della perquisizione del veicolo sul quale viaggiava l’arrestato, il personale operante, ha altresì proceduto al sequestro di 260 euro in denaro contante, provento dell’attività illecita. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura;

  • Dello, i Carabinieri della locale Stazione hanno:

    • deferito all’A.G. un cittadino extracomunitario alla guida di un furgone, al cui interno sono stati trovati e sequestrati vari arnesi atti allo scasso;

    • rintracciato ed arrestato per evasione il cittadino marocchino B.M., 32enne, per aver violato le prescrizione impostegli dall’A.G. che lo aveva sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di rapina;

  • Quinzano d’Oglio, personale della locale Stazione al termine di specifica attività di osservazione e pedinamento hanno proceduto all’arresto di tre cittadini egiziani (G.H. 31enne, S.I. 25enne e E.A. 40enne) nella cui abitazione, opportunamente occultati nello scarico della vasca da bagno, detenevano 185 gr di hashish. Sequestrati anche 575 euro in denaro contante provento dell’attività illecita;

  • Ghedi, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto alla perquisizione di un’auto sulla quale viaggiavano quattro cittadini dell’est europeo, rinvenendo e sequestrando un bastone metallico di un metro circa. I quattro sono stati deferiti all’A.G. per porto di oggetti atti ad offendere;

  • Brescia, i Carabinieri della Stazione di San Faustino hanno arrestato G.H., indiano 21enne, trovato in possesso di 15 dosi (pari a 13,5 gr) di eroina e la somma contante di 300 euro provento dell’attività illecita;

  • Cologne, i Carabinieri della locale Stazione a seguito della perquisizione domiciliare nell’abitazione di U.A., 30enne, hanno rinvenuto e sequestrato due sacchetti contenente 2,2 gr cadauno di marijuana, 8 dosi (pari a gr.20) dell’anzidetto stupefacente, un sacchetto contenente 1,4 gr di hashish ed un ulteriore sacchetto contenente altri 10 gr di marijuana;

  • Brescia, i Carabinieri della Stazione di Trenzano hanno rintracciato ed arrestato B.F., 37enne, per aver violato le prescrizione della misura della sorveglianza speciale alla quale era sottoposto. Gli stessi Carabinieri, inoltre, hanno rintracciato ed arrestato M.L., 37enne, colpito da ordine restrittivo della libertà personale, dovendo scontare otto anni e due mesi di reclusione, emesso dall’A.G. bresciana per reati di furto aggravato e tentato omicidio;

  • Erbusco, personale della Stazione di Adro ha arrestato S.C., 42enne marocchino, e M.Z., 21enne albanese, per furto aggravato all’interno del centro commerciale “Le Porte Franche” dove avevano asportato merce per 100 euro. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita;

  • Castrezzato, i Carabinieri della locale Stazione, all’interno del parcheggio antistante un supermercato, hanno arrestato due cittadini tunisini (L.M. 29enne, e B.A. 31enne), colti in flagranza del reato di spaccio di stupefacenti. Gli interessati, infatti, sono stati sorpresi dai militari mentre cedevano due dosi di cocaina (pari a gr.1) ad un acquirente. Nel corso della perquisizione del veicolo sul quale viaggiavano i due è stata rinvenuta e sequestrata la somma di euro 300 provento dell’attività illecita. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura. Gli stessi carabinieri, inoltre, hanno rintracciato ed arrestato per evasione S.A., 58enne, che si era allontanato dall’abitazione dove era sottoposto agli arresti domiciliari.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY