Droga e camorra, maxi blitz della guardia di Finanza. Anche Brescia coinvolta

0

L’operazione «Coca Express» della Guardia di Finanza del comando provinciale di Caserta e della tenenza di Piedimonte Matese ha portato 15 persone in carcere, una agli arresti domiciliari e immobili sequestrati su tutto il territorio nazionale per un valore di centinaia di migliaia di euro. La banda – guidata da Antonio e Carmine Grasso, e da Giovanni Triola, ritenuti dagli investigatori d collegati al clan napoletano degli scissionisti di Scampia – organizzava la compravendita di cocaina e hashish nelle zone di Napoli, Casoria e Casavatore. La droga poi veniva smistata agli associati della banda, dei quali alcuni si trovavano nel bresciano. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY