Anziani, 2 milioni rinunciano a curarsi perché non hanno possibilità economiche

0

Circa due milioni di over 65, a causa della crisi, rinunciano alle cure non rimborsabili dal Servizio sanitario nazionale e scelgono di attendere appuntamenti in strutture pubbliche perché non hanno abbastanza liquidità per permettersi le private. Lo dici il Censis che, come scrive il giornale di Brescia, sottolinea come "sono stati costretti a rinunciare alle cure proprio quelle persone che ne avrebbero più bisogno" e che i figli non sono in grado di aiutarle perchè faticano a trovare, loro stessi, lavoro. Uno scenario preoccupante che interessa anche Brescia e provincia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY