Trentini (Sel) sul lavoro: “Leva per lo sviluppo e chiave di accesso alla cittadinanza”

0

“Il lavoro è la leva dello sviluppo della persona, la chiave di accesso alla cittadinanza, l’espressione più reticolare della democrazia. Una cittadinanza senza lavoro è priva sia di reddito che di partecipazione alla produzione della ricchezza nazionale”. Con queste parole il candidato bresciano di Sel alle regionali Luca Trentini esprime il proprio parere sul tema del lavoro. “Sinistra Ecologia e Libertà desidera trasformare la crisi in una occasione di cambiamento e innovazione – continua Trentini – Non si esce dalla crisi, non si rimette in moto un grande paese come l’Italia senza conversione ecologica dell’economia, senza investimenti in istruzione e ricerca, senza innovazione e cambiamento del modello di specializzazione, senza qualità del lavoro. Servono 50 miliardi di euro da investire per creare nuova occupazione. In questi anni invece si è imboccata la strada contraria riducendo diritti sociali, retribuzioni, occupazione, in particolar modo giovanile e femminile. La precarietà permea ormai un intero ordine sociale e investe tutta una generazione. Proprio per invertire tale situazione SEL ha posto al centro dei propri programmi, nazionale e regionale, il problema occupazionale offrendo prospettive concrete per una equa ed efficace uscita dalla crisi sociale.Contestualmente anche la CGIL ha presentato alle parti sociali un nuovo Piano del lavoro finalizzato a dare futuro e sviluppo al Paese”.

Domenica 17 febbraio alle 20.30 all’Hotel Industria di via Orzinuovi 58 a Brescia il candidato Trentini, insieme a Silvia Spera della segreteria della Cgil di Brescia, al candidato alla Camera di Sel Luigi Lacquaniti, al candidato alle regionali per Sel Beppe Almansi e al candidato alla Loggia Marco Fenaroli, approfondiranno contenuti e prospettive di queste proposte.

Comments

comments

LEAVE A REPLY