Quote rosa, le donne del Pd di Brescia: “L’assenza delle donne nei vari organismi politici e nei vari CDA è un’emergenza democratica”

0

Ieri la commissione del comune di Brescia che sta rivedendo lo Statuto Comunale doveva decidere come modificare i passaggi che prevedevano la presenza delle donne negli organismi comunali (dalla Giunta ai cda di competenza comunale). Sul tema sono intervenute le donne del Partito Democratico: "La polemica sull’assenza del rappresentante del Partito Democratico la riteniamo inutile: infatti noi donne del Partito Democratico affidiamo al dibattito del nostro capogruppo e di tutti i nostri consiglieri le ragioni per cui il nostro partito si batte da sempre per una democrazia paritaria. Sappiamo che la piena partecipazione delle donne alla vita pubblica democratica e all’interno delle istituzioni è essenziale per lo sviluppo economico, politico sociale e civile di un Paese. L’assenza delle donne nei vari organismi politici e nei vari CDA deve essere percepita come una vera emergenza democratica e non come una mera questione di giustizia o rivendicazione di un diritto individuale. Questo salto all’indietro mostra ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, l’incapacità di questi amministratori al superamento degli ostacoli per la piena realizzazione della democrazia paritaria finalizzata al benessere dell’intera società. Una democrazia completa ha bisogno delle donne, del loro sguardo, del loro impegno e delle loro capacità e competenze, non capirlo è miopia politica. Le donne del partito democratico si augurano che il viaggio appena iniziato verso un forte rinnovamento prosegua…sarà un viaggio lungo, ma ne varrà la pena per tutti! Uomini e donne!"

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY