Cittadini di Artogne preoccupati dal progetto del biodigestore dei reflui zootecnici

0

(a.c.) Un’azienda privata ha proposto al comune di Artogne di realizzare un impianto di biodigestione dei reflui zootecnici. Il comune sta solamente vagliando l’ipotesi ma la popolazione si mostra fin dall’inizio molto critica. 

Nel vicino comune di Gianico, ricordiamolo (leggi una notizia: http://www.bsnews.it/notizia.php?id=17203) sono state raccolte in relativamente poco tempo addirittura 20mila firme contro il progetto di realizzazione di un impianto di trattamento di amianto. L’impianto di Artogne è stato presentato ai cittadini durante un’assemblea pubblica, e non avrebbe nulla a che vedere con quello di Gianico. Per ora è prematuro parlare di raccolta firme, ma già in paese si discute del progetto che porterebbe alla produzione di energia elettrica e acqua calda dal trattamento dei reflui zootecnici degli allevamenti della zona. La localizzazione dell’impianto è stata ipotizzata in via Maserade, nei pressi dell’isola ecologica.  

Comments

comments

LEAVE A REPLY