Vertenza Mac, Maroni: “Buona occasione per mettere in moto la macro regione”

0

Roberto Maroni, neo governatore della Lombardia, interviene sulla questione della vertenza Mac. Lo fa cogliendo l’occasione dell”inaugurazione della metro, dove i lavoratori dell’azienda hanno issato i loro striscioni. «Questa potrebbe essere una buona occasione per mettere in moto la macro regione, con il collega Cota che interpella l’Iveco affinché trovi una soluzione alla vertenza di Brescia. Il tema del lavoro – spiega Maroni al Corriere – è centrale per la Lombardia e il caso Mac è determinante per Brescia. Gli operai mi hanno spiegato che l’Iveco non ha intenzione di rispettare l’accordo del ’99 che prevedeva il riassorbimento dei dipendenti della Mac. Per questo mi metterò in contatto con Cota per affrontare con Fiat la questione. L’idea della macro regione serve anche a questo». Sarà il neoconsigliere regionale Rolfi a presentare il caso, in un dossier, a Maroni. 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ecco bravo, continua a promettere cose che non potrai mantenere. Tanto c’è di mezzo solo la vita di 84 famiglie

  2. KOMUNISTA, PECHE’ NON TI APPOGGI AI TUOI SINDACALISTI?????? FORSE PERCHE’ SONO DALLA PARTE DEL PADRONE??????

  3. KOMUNISTA, PECHE’ NON TI APPOGGI AI TUOI SINDACALISTI?????? FORSE PERCHE’ SONO DALLA PARTE DEL PADRONE??????

  4. Rolfi presentrà il dossier a Maroni, che lo presenterà a Cota, che lo presenterà a Marchionne, che dirà a Cota che la Fiat considera chiusa la vertenza. Così Cota lo dirà a Maroni, che lo dirà a Rolfi…

  5. piergi non perde occasione x dimostrare a tutti la sua incoerenza ma anche incompetenza !
    che poi sia Rolfi l’interlocutore della Macroregione o il regista di Maroni e Cota, mi permetta,sig. Piergi;,di avere qualche dubbio!!!!!!!!!!!!

  6. Incoerenza e imcompetenza ? Nell’articolo è scritto che sarà Rolfi a presentare il dossier MAC a Maroni, che dovrà essere quindi informato tanto quanto poi Cota su una vertenza che la Fiat IVECO considera chiusa, come purtroppo tecnicamente lo è. Tutto il resto sono chiacchiere come la Macroregione, un ‘utopia che fa il paio con la secessione, la deregulation, il federalismo: in Piemonte ed in Veneto, come pure in Friuli, la Lega Nord è stata abbandonata dall’elettorato e pressochè azzerata. Si è salvata in Lombardia con la saggia invenzione di una forte Lista Civica di appoggio a Maroni. Sveglia !

LEAVE A REPLY