Alcolici tarocchi nelle bottiglie di marca: denunciato il titolare del bar

0
Bsnews whatsapp

Per risparmiare sugli alcolici e offrire cocktail ai propri clienti a prezzi stracciati, il titolare di un bar della Bassa Bresciana riempiva le bottiglie di alcolici di marca con surrogati generici. I carabinieri del Nas, nell’ambito di un’indagine per contrastare le frodi alimentari, hanno scoperto che il suddetto barista ingannava i propri clienti facendogli credere di servire loro ottime qualità di alcolici mentre, invece, quel che bevevano erano solo le sottomarche. Nei frigoriferi del locale i carabinieri hanno trovato anche cibo congelato, tra cui funghi, pasta ripiena e prodotti di carne, sequestrati anch’essi per violazione delle norme di conservazioni degli alimenti . I militari hanno sequestrato anche 66 bottiglie di alcolici di vario tipo e gli alimenti illecitamente conservati.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI