A2A annuncia 350 esuberi. Tra i motivi la contrazione dei consumi

0
Bsnews whatsapp

A2A annuncia l’intenzione di dichiarare 350 esuberi e di avviare un percorso di cig ordinaria per altri circa 300 dipendenti nelle sedi di Cassano d’Adda, Sermide, Turbigo e Chivasso. Lo afferma in una nota il segretario nazionale dell’Ugl Chimici, Luigi Ulgiati, al termine del tavolo che si è tenuto martedì a Milano, nella sede di Assolombarda. "La mobilità – prosegue il sindacalista e riporta il Giornale di Brescia- è stata decisa per effetto della contrazione dei consumi, dell’integrazione tra A2A e Edipower e della riorganizzazione delle reti".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Le tre motivazioni a supporto delle decisioni assunte dovrebbero portare i cittadini di Brescia in piazza. Contro le scelte politiche, contro le scelte gestionali, contro le scelte manageriali (eufemismo in quest’ultimo caso…). Passato il limite della decenza, da tempo.

  2. Per ubbidienza alla politica si sono fatti fregare dalla mafia montenegrina 450 mln (più di mezza metro…. pensa te). Adesso licenziano e mettono in cassa integrazione a spese nostre…e questa la chiamano modernità finanziaria…..Tutt i a casa plitici e cosidetti manager.

RISPONDI