Tangenziale Sud, le buche impongono alla Provincia di limitare la velocità a 50 km l’ora

0

Il manto stradale dissestato e simile ad un groviera ha reso necessaria una misura d’emergenza per gestire la viabilità in Tangenziale Sud. La Provincia di Brescia ha dovuto abbassare il limite di velocità nel tratto tra Brescia Centro e Rezzato (direzione lago di Garda), a 50 chilometri orari. Decisione presa dopo che lunedì mattina il centralino della Polizia stradale è stato preso d’assalto da tanti automobilisti che segnalavano le buche e si lamentavano per i danni subiti dai propri mezzi. Gli operatori provinciali del settore manutenzione strade sono usciti immediatamente per provare a coprire con l’asfalto istantaneo le buche più grosse, ma il maltempo ha reso inutile l’intervento visto che già nel pomeriggio hanno ricominciato a suonare i telefoni della stradale e le vecchie buche si sono trasformate in alcuni casi in vere e proprie voragini. Il limite dei 50 chilometri orari verrà applicato finché la strada non verrà sistemata e tornerà ad essere sicura anche a velocità più sostenute, ma fino ad allora gli automobilisti dovranno prestare attenzione non solo alle buche ma anche alle multe. Nella direzione opposta, invece, causa cantieri stradali, la velocità era già stata abbassata a 70 km/h

Comments

comments

1 COMMENT

  1. lasciano le strade a crateri e per non sistemarle abbassano i limiti…che schifo!!! Asfaltano con bitumi poveri di petrolio per tenere a mano, fanno transitare camion sovraccarichi poi succedono ste cose!! VERGOGNA!

  2. Ottimo, abbassando la velocità si abbassa l’inquinamento da polveri sottili: quel che non sono riusciti a fare gli ambientalisti in tanti anni di lotte, è presto fatto dalla Provincia in questo caso di emergenza.
    Ma l’emergenza inquinamento non vale qualcosa di più dell’emergenza per danni alle auto?

  3. Che vergogna!!!
    La metropolitana Sì, tutta bella, tutta perfetta, sistemare come si deve le strade a forte passaggio NO!!!
    VERGOGNATEVI, non siete in grado nemmeno di tappare adeguatamente le strade dalle buche!!!, figuriamoci a farle le strade!!!
    Viaggio spesso in Svizzera, paese che per 8 mesi,come minimo all’anno è interessato da neve, gelo e connesso e vi assicuro che hanno le strade liscie e perfette come bigliardi!!!Manutenz ione da 10 e lode. Nessun avvallamento di manto stradale e nessun dislivello tra tombini e asfalto!!!
    In Italia NON si è capaci nemmeno di sistemarle…e così facendo…ABBASSIAMO i limiti a 70km all’ora così la postazione multanova sulla tangenziale direzione Brescia servirà per rimpolpare le casse statali di multe a più non posso!!!
    Per sistemare le strade dobbiamo aspettare l’Estate??? Informatevi!!! Esistono additivi che servono per asfaltare e dunque sistemare le strade anche in climi rigidi e impervi!!! Come farebbero allora le popolazioni scandinave e vicini vari ad avere le strade a posto? Aspettano l’estate per sistemarle???
    CHE VERGOGNA!!!
    POVERA ITALIA, tanto si è fatto per rialzarla dal dopo guerra…adesso invece la stanno predando e affossando!!!
    SOLO VERGOGNA!!!

  4. Lo dicono agli automobilisti????
    M a che cine hai visto??? Ci sono passato proprio oggi e credimi il cartello c’è, uno e piccolo rispetto ai soliti. Chi si immette da Rezzato(zona S.Carlo) verso Brescia NON incontra neppure un segnale che indicica l’abbassamento del limite ai 50 Km/ora…Lo incontra SOLO chi proviene dalla bretella di Salò!!! Chissà il perchè???? Servono soldi per rifare le strade??? Eccoci serviti!!!
    FATE VERAMENTE MOLTA ATTENZIONE A QUEL TRATTO ALTRIMENTI SARA’ UNO STILLICIDIO DI CONTRAVVENZIONI…
    P.S. Comunque NON mi è sembrato un tratto particolarmente accidentato da portare il limite da 90 a 50 all’ora!!! E onestamente si possono sistemare senza aspettare il Messia!!!…
    COMUNQ UE FATE MOLTA ATTENZIONE!!!

LEAVE A REPLY