“I’m wine”, da Barone Pizzini l’appuntamento con l’artigiano del vino Nicola Filotto

0
Bsnews whatsapp

Un nuovo incontro per parlare e raccontare di vino alla cantina Barone Pizzini di Provaglio d’Iseo. Domenica 24 marzo alle 17.45 Nicola Filotto presenterà il suo ambizioso progetto “I am wine”, nato dalla voglia di far conoscere i produttori veri, quelli che hanno sposato la terra, gli artigiani del vino. Una compagnia, fondata assieme a Michele Finotto, per approfondire la conoscenza del vino fatto in maniera naturale, segnalare produttori e piccole realtà e venderne le etichette. Una ricerca che ha portato Michele e Nicola fino in Georgia, dove si dice che sia nato il vino naturale e dove c’è la più antica testimonianza al mondo della produzione enoica. Domenica alla Barone Pizzini racconteranno proprio la vinificazione nei qvevri, il più antico metodo di produrre vino, che si diffuse oltre 5000 anni fa dalle regioni del Caucaso al resto del mondo e restarono l’unico materiale utilizzato fino al I secolo a.C, quando venne sostituito con le botti di legno. Ma cosa sono i Qvevri? Si tratta di particolari vasi di terracotta o argilla, rivestiti di grasso fuso o cera d’api, sotterrati all’aperto, dove veniva messo a fermentare il mosto e poi si lasciava il vino ad invecchiare anche per anni. In Georgia Michele e Nicola Finotto hanno trovato alcuni produttori che ancora utilizzano questo particolare metodo di produzione, esattamente come si faceva migliaia e migliaia di anni fa. Nel corso dell’incontro sarà possibile degustare uno di questi vini del Caucaso. Al termine ci sarà un aperitivo firnato da Barone Pizzini. Prenotazione obbligatoria, posti limitati. É possibile richiedere la prenotazione inviando una mail a info@baronepizzini.it o telefonando allo 030 9848311

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI