Emergenza casa, Cgil e Sunia dettano le regole contro “l’inerzia istituzionale”

0
Bsnews whatsapp

Nella riunione della Commissione consigliare del Comune di Brescia (area servizi alla famiglia e alla persona), tenutasi l’11 marzo scorso e alla quale era presente l’Assessore alla casa Massimo Bianchini, Cgil e Sunia hanno appreso che “le misure approntate con più delibere sul tema emergenza casa, trovano scarsa applicazione e lasciano irrisolto il problema”. Per l’ennesima volta la Camera del lavoro entra nell’emergenza casa puntando il dito contro l’Amministrazione che non avrebbe messo in campo tutte le misure necessarie ad affrontare e risolvere la questione. Tutto ciò, secondo quanto si legge in una nota di Cgil e Sunia, è dovuto ad una scarsa informazione sulle possibilità per accedere agli aiuti, ma anche alle difficoltà relative alle procedure, alla mancanza di tempestività e all’indisponibilità dei proprietari a riconsiderare la morosità a prescindere dalle cause che l’hanno generata. Ciò che l’Amministrazione dovrebbe fare, invece, sempre secondo i sindacati, sarebbe incentivare le promazioni per acquisire nuove disponibilità di appartamenti tra l’edificato vuoto e l’invenduto, incrementare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica (ERP), ma anche incentivare i contratti a canone concordato anche con agevolazioni fiscali (IMU), oltre che promuovere azioni per creare relazioni e disponibilità da parte di società immobiliari, grandi proprietari , costruttori e Fondazioni. Ma non solo. Cgil e Sunia propongono anche di ristrutturare la torre Tintoretto di San Polo per poi metterne a disposizione gli spazi abitativi, di individuare urgentemente un luogo che consenta la fruizione delle casette abitate dai lavoratori per la costruzione del metrò, oltre a promuovere iniziative verso la Regione per l’immediato finanziamento regionale del Fondo affitti, istituire un fondo di solidarietà per i Comuni alle prese con l’emergenza casa e infine, creare una Commissione di Accompagnamento di “casa in casa” a sfratto avvenuto per morosità incolpevole.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI