Appesi a un filo: le sfide paradossali raccontate da Livia Castellini

0

Per la rassegna "Un libro, per piacere!" del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, martedì sera a Gussago andrà in scena una lettura teatrale di Livia Castellini accompagnata dal fisarmonicista Sisto Palombella.

Livia Castellini è nota al pubblico bresciano per le sue interpretazioni intense, sempre emozionanti. Un’attrice, come si suol dire, "a tutto tondo" che con facilità riesce ad interpretare i testi più drammatici come a far sorridere lo spettatore. In questa serata il registro principale sarà quello del grottesco, del surreale, del fiabesco, per calarci nelle sfide avventurose e fantastiche che troviamo nei racconti di Italo Calvino, Luigi Malerba, Fosco Maraini e Gianni Rodari.

Appesi a un filo. Sfide paradossali è quindi una lettura in cui il tema della sfida va oltre: oltre il reale, oltre il possibile, apertamente nell’impossibile. Letture da ascoltare con lo sguardo incantato e il cuore un po’ bambino. E il tutto accompagnato dalla musica della fisarmonica di Sisto Palombella che ci riporta ad atmosfere cariche di nostalgia.

APPESI A UN FILO
Sfide paradossali
Letture a cura di Livia Castellini
Sisto Palombella alla fisarmonica
GUSSAGO
Martedì 26 marzo, ore 21.00
Chiesa di S. Lorenzo, piazza S. Lorenzo

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome