Il pisolino di Crimi fa il giro della Rete

9

Fino allo scorso anno era uno dei tanti “grillini” che sostenevano il progetto a “5 Stelle” di Beppe Grillo. Con l’avvio della campagna elettorale per le elezioni politiche, il siciliano d’origine e bresciano d’azione, Vito Crimi, ha guadagnato sempre più visibilità, all’interno del MoVimento e di riflesso anche nel panorama politico nazionale. Successo che gli è valso la nomina a capogruppo in Senato per il MoVimento 5 Stelle. Insieme alle soddisfazioni elettorali però, il senatore Crimi deve fare i conti anche con le prime prese in giro, le battute di satira e la divertente imitazione che ha fatto di lui Fiorello. L’ultima immagine ironica di Crimi arriva direttamente dalla Rete, dove da qualche giorno gira una fotografia che lo ritrae seduto in Parlamento mentre, apparentemente, schiaccia un pisolino.

Comments

comments

9 COMMENTS

  1. Il M5S ha come unico scopo elettorale controllare le magagne dei partiti … Certo che farlo da svegli non pare una brutta idea …

  2. ora sapere se dormiva oppure se ha solo chiuso gli occhi 2 secondi pensando a chissa’ cosa non ci e’ dato da sapere , certo che in quei pochi giorni da quando e’ stato eletto non ne ha azzeccata una che e’ una …..la piu’ dolorosa (e li proprio davvero dormiva) durante la manifestazione No Tav a fianco di quei 4 gatti del SEL , forse non ricorda bene che i vendoliani con una mano sono contro la Tav mentre con l’altra essendo in coalizione con il PD sono a favore …

  3. Ma che criticoni……il pacioso stava pensando alla futura strategia del suo partito: appena gli suona lo smartphone, legge il testo del grillo da declamare…vedrete che si sveglia!

  4. Ma perchè viene definito bresciano d’adozione?? Non mi risulta che a quella età si possa venire adottati (tranne casi particolarissimi)… ..più semplicemente è un burocrate statale siciliano (come tanti) mandato al nord….niente di più e niente di meno. SOLO che si è trovato al momento giusto ed al posto giusto…..ma più rapida è l’ascesa e più ci si fà male nella caduta.

  5. Stanno lavorando per noi..siete come gli altri, anzi peggio! Vi vantate di essere diversi e poi.. Vedasi anche il caso rimborsi benzina in Sicilia, per non parlare della farsa inceneritore a Parma con pizzarotti.. Spero che gli italiani si rendano conto di chi hanno votato.. Mi raccomando tutti in America a farsi mettere il chip sotto pelle come dice che accade un eletto del m5s.. Ahahahah

  6. Per il capogruppo degli storpiatori di nomi, cognomi e sigle ho trovato anch’io un soprannome: IL PACIO. D’ora in poi per me sarà scotommato così. Fa niente se lui non capirà.

  7. beh pacio glielo devi tradurre in siciliano perche’ il bresciano non lo conosce ancora , come vi dissi prima che ne combinasse a decine bastava sentirlo parlare per capire che costui non sarebbe andato da nessuna parte…

LEAVE A REPLY