Il 16enne aggredito: erano in 15, temevo mi uccidessero. LEGGI TUTTE LE REAZIONI

8

Aggredito, ha reagito, poi ha pensato di morire. Il giovane 16enne aggredito ieri è ancora molto scosso. Davanti al Marco Polo, prima di entrare nei cancelli è successo tutto. "Erano quasi tutti più grandi di me, c’erano anche due ragazze. Uno di loro mi ha preso le gambe e mi ha spinto contro la ringhiera di una casa", racconta alla giornalista del Corriere. Poi tra calci e pugni reagisce "Bravi, in 15 contro uno", e il gruppo torna a pestarlo. La Digos è intervenuta immediatamente: già denunciati 4 ragazzi per lesioni aggravate legati a un collettivo studentesco antagonista. Ma la Digos indaga per ricostruire tutte le responsabilità e sentirà anche il giovane 16enne che sabato scorso ha "litigato con uno del Magazzino", finendo poi a botte. Sembra infatti questo il motivo della spedizione punitiva. Leggi tutti i commenti, le repliche e le controrepliche al caso:

LOTTA STUDENTESCA RISPONDE A RADIO ONDA D’URTO: IL RAGAZZO AGGREDITO NON AVEVA PICCHIATO NESSUNO

RADIO ONDA D’URTO: IL RAGAZZO AGGREDITO AVEVA PRESO A BOTTE UN 15ENNE DI SINISTRA

LABOLANI (FDI): "ORA I CATTIVI MAESTRI RIFLETTANO"

FORNASARI (PDL): "KOLLETTIVI STUDENTESCHI E CENTRI SOCIALI SONO CONVINTI SONO CONVINTI DI AVERE SUPERIORITA’ MORALE"

FIORE (FN): "LOTTA STUDENTESCA RISPONDE CON UN PRESIDIO AL LICEO CALINI"

AL LICEO CALINI I PRESIDI DI FORZA NUOVA E DEL KOLLETTIVO STUDENTI

 

 

 

Comments

comments

8 Commenti

  1. Ma mentre le prendeva ha avuto il tempo di contarli? Io se prendo calci e pugni mi copro subito la testa per ripararmi e non guardo da quante mani e gambe arrivano…. Menarsi per questa politica è intelligente come menarsi allo stadio….

  2. ma é vero o non é vero che il 16enne aggredito ieri a sua volta aveva aggredito un ragazzo di sinistra versandogli addirittura una bottiglia di urina sulla testa? qs non giustifica certo l’azione punitiva. ma prima sará be successo qualcosa. o no?

  3. il tuo post mi sembra pura fantascienza!!! siamo nella repubblica delle banane e come si sa chi uccide qualcuno dopo due anni esce per buona condotta o per altri futili motivi! Sono pienamente d’accordo con te con il fatto che chi sbaglia è giusto che paghi ma, purtroppo, so gia che non pagherà mai nessuno, a maggior ragione se le persone che devono pagare fanno parte dei centri sociali!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome