Piattaforma civica e Italia Futura correranno insieme per la Loggia

0

Da martedì 26 marzo è ufficiale. Piattaforma civica e Italia Futura si uniscono in vista delle prossime elezioni per la Loggia. "Tre sono i punti più importanti della condivisione del percorso che porta a Loggia 2013, sancita da una serata affollata, gioiosa e in cui si è respirata un’aria proprio speciale", dichiara Francesco Onofri. Il primo, un duplice riconoscimento. Il secondo, la richiesta dei cittadini e il terzo creare a Brescia un laboratorio politico.

DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

Da martedì 26 marzo è ufficiale. Piattaforma civica e Italia Futura uniscono le forze per un cammino fianco a fianco verso il governo della città.

Tre sono i punti più importanti della condivisione del percorso che porta a Loggia 2013, sancita da una serata affollata, gioiosa e in cui si è respirata un’aria proprio speciale.

Il primo. Martedì c’è stato un duplice riconoscimento. Entrambi i movimenti hanno riconosciuto l’ uno all’altro il merito del lavoro fatto sinora in città e nel territorio; ed entrambi i movimenti si sono rispecchiati l’ uno nell’altro, riconoscendo un comune sentire, un’identità di vedute, lo stesso desiderio di lavorare bene per la città in modo libero riscattando la politica dal fallimento dei partiti. Sono le idee e le persone che contano. E l’altra sera si sono davvero riconosciute.

Il secondo. C’è una parte di cittadini che sente più di altri la vocazione e la responsabilità di guidare nella direzione giusta la comunità civile in cui vive, per fare uscire la politica dalle acque paludose e melmose in cui si ritrova. Per riuscirci occorre prendere il largo con risolutezza, determinazione, senza zavorre. Questo è il tempo delle scelte non dei calcoli. È anche il tempo della verità, perché il linguaggio della verità è l’unico che oggi i cittadini capiscono fino in fondo, soprattutto in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo. Italia futura e Piattaforma civica “hanno scelto”, senza calcoli utilitaristici, e si candidano a guidare un’esperienza di progressivo cambiamento del modo di essere cittadini e persone. Basta deleghe in bianco ai professionisti della politica che hanno deluso. È indispensabile oggi un impegno personale, a tempo determinato, trasparente, partecipato, in grado di attrarre competenze, generoso: è l’unica rotta per riguadagnare le acque limpide della fiducia dei cittadini in chi li governa, che oggi non c’è più.

Il terzo. Quello di Brescia è un laboratorio. Non è la prima volta che la nostra città si misura con esperimenti politici. Un importante movimento culturale nazionale, riformista e liberale, ribadisce la sua identità civica e mette in gioco un importante soggetto della sua ricca rete territoriale, e lo fa valorizzando una solida realtà del civismo bresciano. Affiancandosi e associandosi al cammino di Piattaforma civica, Italia Futura vuole proseguire nel percorso culturale solo sospeso e non interrotto verso orizzonti più ampi e ambiziosi. Comincia dunque con i migliori auspici e con concorde entusiasmo questa avventura politica, che può contare su forze generose, grazie alle quali potrà di sicuro crescere moltissimo e velocemente, accogliendo e riunendo quanti desiderano un autentico rinnovamento della nostra città.

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. del civismo del "…siamo bravi solo noi…." visto in varie esperienze tipo Cazzago S.M., Rovato e nel 2012, tanto per citarne alcuni? Chiedete in questi Comuni come si trovano con Lega e PDL al governo e cosa ne pensano del civismo dei primi della classe e de "…la società civile siamo noi…"

  2. Sei davvero ridicolo. L’Italia non ne può già più di voi ciarlatani a 5stelle, venditori di fumo. A criticare siete bravi, in concreto non sapete fare un tubo e lo state ampiamente dimostrando in tutti gli ambiti dove siete chiamati ad amministrare.
    Voi avete un programma fatto di copia e incolla, piattaforma civica porta avanti le battaglie che tu sostieni non siano in grado di fare da molto prima di voi e con competenze specifiche sempre coinvolgendo i cittadini.
    La prossima volta non scrivere solo perché hai le dita, farai una figura migliore.

  3. Movimento fondato da Luca Cordero di Montezemolo nel 2009, Italia Futura da chi è rappresentata a Brescia ? Ovviamente aspettiamo l’aggancio a Piattaforma Civica, a questo punto, anche da parte degli altri spezzoni di Scelta Civica per Monti, da FLI all’UDC magari con la benedizione dell’onorevole Gitti, Gregorio non Ciso…

  4. Apprendiamo la notzia increduli! Caro Francesco tutto ci saremmo aspettai tranne che un tuo apparentamento con Italia Futura, dispiace sapere che ti sei messo con un movimento fondato da un personaggio che non gode ne di stima ne di rispetto, sia tra gli imprenditori e tanto meno tra altre classi. Non possiamo che augurarti buona fortuna. Noi…….guardiamo "AVANTI&amp ;quot;Apprendiamo la notzia increduli! Caro Francesco tutto ci saremmo aspettai tranne che un tuo apparentamento con Italia Futura, dispiace sapere che ti sei messo con un movimento fondato da un personaggio che non gode ne di stima ne di rispetto, sia tra gli imprenditori e tanto meno tra altre classi. Non possiamo che augurarti buona fortuna. Noi…….guardiamo "AVANTI"

LEAVE A REPLY