I buoni vini della Catalogna incontrano il Franciacorta

0

Si è svolta ieri sera, presso la cantina Mirabella di Rodengo Saiano una serata all’insegna dell’incontro tra i prodotti della terra di Lombardia e di Catalogna; nello specifico, il vino catalano Cava e chiaramente il nostro Franciacorta. "Abbiamo organizzato questa serata dopo la notizia, apparsa anche sui nostri quotidiani, del boicottaggio da parte dei cittadini spagnoli nei confronti del vino Cava, dopo che il Parlamento catalano ha mosso i primi passi che porteranno l’attuale regione spagnola a diventare uno Stato vero e proprio" ha dichiarato il portavoce del movimento proLombardia indipendenza, Giovanni Roversi "noi stiamo dalla parte del popolo catalano in questo frangente, in quanto vorremmo esportare il modello che loro stanno intraprendendo anche nella nostra Lombardia". "Non bere il Cava per questioni politiche è decisamente un atto puerile, a nostro avviso." Continua Roversi "Il vino è buonissimo, con una bella storia alle spalle, come abbiamo potuto apprendere dalla sua descrizione fornitaci da un socio della cantina Mirabella, il quale ha davvero creato una serata all’insegna della qualità. Senza preferenze di sorta, abbiamo potuto davvero valorizzare entrambi i prodotti delle due terre d’Europa". Un’iniziativa che ha riscosso un piccolo successo anche in Catalogna: "Sì, l’eco della nostra iniziativa di solidarietà si è sparsa velocemente anche a Barcellona tramite i social network. In questo modo abbiamo reso un servizio anche al vino franciacortino, un paio di attivisti catalani hanno promesso che per ringraziarci brinderanno alla loro dichiarazione d’indipendenza proprio con un Franciacorta!" ha concluso il portavoce del movimento indipendentista.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY