Una Pasqua all’insegna degli arresti per droga: quattro persone in manette

0
Bsnews whatsapp

Nella giornata di ieri i Carabinieri di Brescia hanno arrestato quattro persone. Per quanto concerne i controlli sul territorio disposti per contrastare il fenomeno dello spaccio degli stupefacenti, a Gottolengo, i carabinieri hanno arrestato un marocchino di 22 anni, residente nel paese, già noto alle forze dell’ordine, a conclusione di una mirata attività investigativa culminata con la perquisizione domiciliare. Lo straniero, alla vista dei militari, ha tentato di disfarsi di un involucro gettandolo dalla finestra, ma esso è stato immediatamente recuperato dagli operanti che hanno accertato si trattasse di dieci grammi di cocaina.

A Darfo Boario Terme, invece, i carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un tunisino di 20 anni, residente a Borgosatollo ma di fatto senza fissa dimora, e un italiana di 36 anni, residente a Piancogno, entrambi noti alle forze dell’ordine. I due sono stati notati nella piazza del paese da un militare della Stazione di Esine, libero dal servizio, mentre scambiavano alcuni oggetti con una ragazza ed immediatamente ha chiesto l’intervento di un equipaggio della Stazione e ha bloccato gli interessati. A seguito della perquisizione personale, gli operanti sequestrato una dose di cocaina e del denaro ritenuto provento dell’attività illecita.

A Clusane d’Iseo, infine, i carabinieri di Capriolo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un albanese di 33 anni, residente a Torbole Casaglia, noto alle forze dell’ordine. I militari hanno notato un’autovettura con a bordo l’interessato mentre si allontanava con fare sospetto dal centro di Paratico e così hanno deciso di seguirlo e poi bloccarlo. Perquisita l’autovettura, occultati sotto la tappezzeria del tetto, gli operanti, hanno trovato e sequestrato dieci dosi di cocaina e due telefoni cellulari, nonché 295 euro ritenuti provento dell’attività illecita.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI