Rapina e inseguimento in città: malviventi bloccati grazie a due passanti

0
Volante Polizia
Volante Polizia

Una scena degna da film quella che si è svolta questa mattina tra via Solferino e corso Cavour. Un’imprenditrice moldava è infatti stata derubata da un gruppo di malviventi dell’Est. Obiettivo della rapina le buste paga che la donna aveva con sé. Secondo la ricostruzione del Giornale di Brescia la donna ha seguito i due urlando, attirando l’attenzione di due passanti, una signora che era al semaforo in auto e un ragazzo di colore. Quest’ultimo, insieme ala vittima, è riuscito a immobilizzare uno dei malviventi. Il complice però ha minacciato con una pistola i due e ha consentito all’altro di rimettersi in fuga. Fuga che però è durata solo fino al cavalcavia Kennedy. Pochi metri avanti i carabinieri hanno fermato la fuga del primo malvivente, mentre il secondo è stato arrestato  dopo un inseguimento da parte delle pattuglie della Polizia in corso Cavour. Il bottino è stato recuperato mentre la pistola usata per intimorire non è stata trovata.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Fuori dall’Italia anche tutti malviventi italiani?!?!
    E mi sembra di aver letto che un ragazzo di colore si sia preso la briga di bloccarlo!

  2. Fuori dall’Italia anche tutti malviventi italiani?!?!
    E mi sembra di aver letto che un ragazzo di colore si sia preso la briga di bloccarlo!

  3. no basterebbe che quelli italiani restessero in galera a scontare la pena inflitta, che ci fosse certezza della pena, che ci fosse una giustizia in questo paese che non vanificherebbe SEMPRE il lavoro che carainieri e poliziotti a 1200 euro al mese fanno rischiando la vita spesso purtroppo per NULLA. Gli stranieri invece potrebbero tranquillamente scontare la pena nel loro paese senza esser a carico delle nostre finanze e senza affollare le nosre carceri sollevando così il problema del sovraffollamento carcerario. E’ chiedere troppo ? o è buon senso ?

  4. tutti a casa! infami! in Italia dovrebbero rimanere solo chi è regolare, conosce perfettamente la lingua italiana e chi lavora e soprattutto rispetti la nostra cultura e la nostra religione

  5. E Lei, mi scusi, cosa ci fa in Italia? Da come scrive, la nostra lingua non l’ha mai appresa. Se ne vada, ignorante!

LEAVE A REPLY