Minaccia l’avvocato per estorcergli 20 mila euro. Arrestato 66enne

0
Bsnews whatsapp

Ha tentato di estorcere 20 mila euro ad un avvocato che vent’anni prima l’aveva difeso in una causa per droga. E’ successo a Chiari. L’uomo, un 66enne residente in paese, con qualche precedente penale e disoccupato da sempre, ha chiamato al telefono l’avvocato pregandolo di recarsi nel suo cascinale per discutere di un’eventuale causa di sfratto. Quando l’avvocato è arrivato a casa dell’uomo però, quest’ultimo ha estratto la pistola e l’ha minacciato di morte se non avesse scritto una lettera nella quale dichiarava di versargli 20 mila euro in due tranche. Per spaventarlo lo avrebbe colpito persino con il calcio della pistola. A quel punto all’avvocato non è rimasto altro da fare che assecondare la folle richiesta del 66enne, ma in un momento di distrazione la vittima è riuscita a scappare, raggiungere la caserma dei carabinieri di Chiari e denunciare il fatto. A quel punto i militari hanno si sono precipitati in cascina e hanno arrestato il 66enne estorsore recuperando anche pistola e lettera.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI