Primo Maggio, a Brescia si festeggia a suon di musica rock fino a tarda notte

0
Musica
Musica

Ciò che non mancherà certo ai bresciani in questo Primo Maggio Maggio 2013 sarà la musica, dal vivo, nostrana o importata che sia, e per la maggior parte di carattere rock. Anche quest’anno infatti saranno numerose le manifestazioni e le iniziative che faranno da colonna sonora alla Festa del Lavoro. A partire da Leno, dove ieri sera nell’area dell’ex-Ippodromo di via Martin Luther King, ha preso il via il «Primo Maggio Rock Festival» organizzato dall’associazione culturale Baccano con il patrocinio del Comune. La musica ripartirà oggi 15 con i C+C=Maxigross, seguito da i Blue Willa, i bresciani Ovlov, i Wildmen, i Gazebo Penguins. Gran finale (intorno alla dieci) con gli Zeus, che chiuderanno la festa con una virata hardcore-metal e i brani dell’ultimo album «Opera». L’ingrasso al festival è gratuito. Sarà «Festa del Primo Maggio» anche al parco di Collebeato. L’inizio dei concerti è previsto per le 14.30 con l’esibizione di tante band emergenti: White Foxx, Vibrissa, Black Market, Trade of Faith e The Vision. Il gran finale prenderà il via alle 20.30 e vedrà coinvolte le band bresciane di VolumeUp, ovvero Vhybe, Il Re Tarantola e, in chiusura, il guitatr-pop di marca british di Jules Not Jude. A Desenzano il comune, in collaborazione con la Consulta Giovani, ha organizzato un concerto nell’anfiteatro di villa Brunati a Rivoltella (a ingresso libero). Sul palco anche gli Isaia e l’Orchestra di Radio Clochard, che chiuderanno una maratona che avrà inizio alle 15.30 con l’esibilizione dei Benzodiazepam, Demikhov, Music Weavers, Reserved for Bored Boyfriends, Poor People’s Viagra, Aurinko Varjo e Jailbreakers. La terra di Franciacorta non vuolv certo essere da meno e così oggi a Rovato, nel piazzale Convento SS Annunciata, a partire dalle 15.30 si esibiranno i Jah People, Rockanova, Trio Porco, French Wine Coca. Chiuderanno i Giuradei con le canzoni dell’omonimo nuovo album. E in città? Non mancheranno certo le iniziative musicali: in via Marziale Ducos 2 la Latteria Artigianale Molloy propone dalle 19.30 il Primo Maggio Folk Party con un poker di nomi bresciani come Roggiu de Mussa Pin-A, Garrapateros, Barabonzibonzibo e Alessandro Sipolo. L’ingresso per i tesserati Arci 2013 prevede un ulteriore con contributo di 4 euro. Al centro sociale autogestito Magazzino 47 di via Industriale, invece, saliranno sul palco, a partire dalle 19 e fino a mezzanotte, Phill Reynolds, Totale Apatia, Gab De La Vega, Riccobellis e Disordine. Gran finale con gli olandesi Accellerators e gli americani Far From Finished. Ingresso a sottoscrizione.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY