Pugno in faccia e coltello alla gola, rapina all’ora di pranzo al D-Più di Chiari

0
Bsnews whatsapp

Un colpo sicuramente studiato da più giorni, e freddamente messo a segno nell’arco di pochi attimi, meno di un minuto. Il tutto all’ora di pranzo, senza preoccuparsi nemmeno di coprire il volto o camuffarsi. E’ stato grande lo spavento provato ieri intorno alle 13:30 dal direttore del supermercato D-Più di via Consorzio Agrario di Chiari. Dopo aver chiuso le casse e salutato i colleghi, Teodoro Palazzo stava uscendo dal negozio quando è stato colpito in pieno volto da un pugno. Nemmeno il tempo di capire cosa stesse succedendo che il rapinatore gli ha puntato un coltello alla gola, facendosi consegnare l’incasso della mattinata in attesa di essere depositato in cassa continua.

Alcune migliaia di euro il bottino preso dalle mani del direttore, e poi via assieme al classico "palo" che aspettava il complice. Sulla nazionalità del rapinatore Palazzo ha pochi dubbi, avendo riconosciuto la lingua con la quale è stato minacciato: si tratterebbe di romeni. 

Tanta paura e i lividi in volto a ricordarla, l’appello del direttore è per forze dell’ordine e amministrazione: in giro ci sono troppi balordi.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI