Presunto golpe in Africa, assolto imprenditore bresciano

0
Bsnews whatsapp

E’ stato assolto Walter Maltauro, 42 anni, imprenditore di Desenzano  che era accusato, in concorso con altri, di aver contribuito a un golpe in Africa. Dal Garda all’Africa. L’uomo era ritenuto colpevole, scrive il Corsera di Brescia, del "reclutamento e l’addestramento di almeno trenta uomini da destinare alla guerra di secessione del Cabinda, e quindi al fine di far loro combattere un conflitto armato nel territorio controllato dell’Angola e al fine di farli partecipare ad azioni preordinate e violente dirette a mutare l’ordine costituzionale e a violare l’integrità territoriale" di quello Stato. Un "compito" che gli avrebbe fruttato 150mila euro. Ma dopo 24 udienze l’uomo è stato assolto perché il fatto non sussiste.  Stesso verdetto per gli altri imputati dello stesso reato. Sono state invece emesse condanne per corruzione e truffa per alcune persone di Benevento che avrebbero creato Onlus finte in Africa per veicolare fondi illeciti con lo scopo di creare uno Stato indipendente per monopolizzare le esportazioni di petrolio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI