Per andare in vacanza i bresciani scelgono ancora l’automobile

0
Bsnews whatsapp

La crisi c’è e si sente, non c’è alcun dubbio, ma la voglia di evadere almeno per qualche giorno e passare un periodo di svago e relax con amici, parenti e famiglie rimane sempre forte. 8 italiani su 10 scelgono il Belpaese: mare, montagna, campagna, lago, città d’arte e chi più ne ha più ne metta. Quale migliore mezzo per raggiungerle per i bresciani? L’ultima ricerca dell’Osservatorio Linear dei Servizi ha dato la risposta: l’automobile, che si aggiudica il gradino più alto nel gradimento degli abitanti della provincia lombarda con ben il 73% di preferenze. Aereo e treno battuti con rispettivamente il 14% ed il 7% di preferenze, ma grande riscoperta della bicicletta anche per viaggiare: l’11% dei bresciani dichiara di averla già utilizzata in passato ed un 29% afferma di voler fare un viaggio sul sellino.

 

Quindi l’auto rimane sinonimo di comodità, indipendenza e capienza: queste le motivazioni che spingono i cidnei a prediligere l’auto ad altri mezzi di trasporto. L’automobile si conferma infatti sinonimo di indipendenza (90%) da ogni tipo di vincolo, a partire dagli orari: un 44% ritiene l’auto il mezzo in assoluto più comodo con cui viaggiare ed un 32% invece la sceglie per via dell’ampia possibilità di trasporto di bagagli al seguito. Nonostante questo, c’è comunque la consapevolezza del fatto che l’auto non è per nulla economica per gli spostamenti: solo un 5% degli intervistati la ritiene infatti economicamente vantaggiosa.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI