Concorso agro alimentare caseario, primo posto per il Cfp Canossa di Brescia

0
Primo premio
Primo premio
Bsnews whatsapp

Il Cfp Canossa di Brescia ha vinto per la seconda volta consecutiva la quinta edizione del Concorso agro alimentare caseario, promosso da Associazione Industriale Bresciana. Al secondo posto l’Ipssar De Medici di Desenzano, terzo l’Istituto Dandolo di Bargnano di Corzano ed al quarto posto – ex aequo – il Cfp Canossa di Bagnolo Mella, l’Ipssar Mantegna di Brescia e l’Istituto di Valle “Perlasca” di Idro. L’obiettivo del concorso è creare un rapporto diretto tra aziende ed istituti scolastici per migliorare le opportunità di lavoro, sostenere le scuole nelle loro necessità e valorizzare i prodotti dell’agro alimentare bresciano. Alla scuola vincitrice è stato consegnato un premio di 1200 euro per l’acquisto di materiale didattico, alla seconda è andato un premio di 800 euro ed alla terza di 600 euro. A chef e ragazzi di sala sono stati offerti premi speciali, tra cui quattro corsi professionali brevi messi a disposizione da Cast Alimenti, un corso professionale breve per sommelier offerto dal delegato dell’associazione nazionale sommelier Giovanni Creminati ed alcuni magnum della Berlucchi, offerti dalla signora Cristina Ziliani. Al concorso hanno dato la loro collaborazione seguendo le prove svoltesi in provincia, alcuni professionisti della ristorazione tra cui gli chef Fausto Zanardelli, Ezio Colombo, Franco Alessi, la sommelier Anna Vaglia, il maitre Ermes Cantera ed i ristoratori Bruno Bianchetti, Alessandro Ferrarini e Luigi Giudici. Durante la premiazione è stata realizzata una breve jam session d’improvvisazione teatrale sul tema del concorso, con l’attore Federico Stefanelli dell’associaizone Ardenga che ha coinvolto il pubblico. I premi sono stati consegnati dal presidente del settore Agroalimentare-caseario di Aib, Mauro Esposto, dal Vice Presidente con delega all’Education, Franco Gussalli Beretta, dagli assessori all’istruzione Aristide Peli ed Andrea Arcai.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI