Sport, Castelletti: “Stadio? La priorità va agli impianti sportivi in decadenza”

0

Con un comunicato la candidato sindaco Laura Castelletti interviene per esprimere la propria posizione nei confronti dello stadio e in genere degli impianti sportivi presenti in città, ai quali vorrebbe fosse data la priorità.

DI SEGUITO IL TESTO DEL COMUNICATO:

Per l’ennesima volta nel dibattito politico si è affacciato il tema stadio. Ciclicamente questo accade con scadenze scientificamente studiate che sembrano quasi un ricatto nei confronti della politica. In questi anni tuttavia l’associazione Brescia per passione ha pensato allo sport nel quadro di un più esaustivo piano per la città, che non guardi alle soluzioni estemporanee ma che razionalizzi la gestione in tutta la città. “Il metodo che proponiamo – spiega Laura Castelletti – è quello del piano regolatore sociale: una mappa dei bisogni dei cittadini che tenga conto non solo delle esigenze che derivano dal disagio ma anche dei desideri dei bresciani, per proporre un modo di vivere qualitativamente migliore: in questo ambito rientra anche lo sport”. Tra i candidati della lista che sostengono la proposta indipendente di Laura Castelletti per la Loggia c’è Pierluigi Rolfi, allenatore di calcio, in possesso del diploma di allenatore di Base UEFA dal 1999 quattro anni dopo aver conseguito il patentino di Istruttore giovani calciatori. “Per affrontare la tematica sportiva – spiega Rolfi -. il Comune identificherà le associazioni in grado di sviluppare validi progetti educativi-formativi. Garantirà la possibilità di svolgere attività fisico sportiva alle famiglie numerose attraverso forme di agevolazione”. Riteniamo che in questo momento, lo stadio debba essere solamente una realtà privata di interesse pubblico, salvo la concessione eventuale di diritto di superficie per 99 anni per la società proprietaria della struttura. “Prioritario – conclude Rolfi – è piuttosto l’intervento sulle tante strutture cittadine che versano in condizioni pietose e che necessitano subito di un contributo per poter svolgere nel modo migliore possibile il loro ruolo sociale e aggregativo”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Come si fa poi a dire che la priorita’ sono altre strutture sportive?? Lo stadio cade a pezzi!! Stavolta e’ scesa in campo anche la infront quindi soldi privati! Lei e’ contro lo stadio per partito preso, la maggioranza dei cittadini sportivi vuole lo stadio nuovo riesce a capirlo??

LEAVE A REPLY