Strage di Piazza Loggia: manifestazioni ed eventi per non dimenticare

0
Bsnews whatsapp

Un triste anniversario, quello della strage di Piazza Loggia. Dopo trentanove anni e innumerevoli processi ancora nessun colpevole per quelle 8 vittime. Ma per non dimenticare la Casa della Memoria, in collaborazione con il Comune, la Provincia e l’Associazione familiari caduti della strage di piazza Loggia, ha organizzato un programma di iniziative a ricordo di quel 28 maggio.  Questa sera, alle 20.30, ci sarà il concerto della banda cittadina «Isidoro Capitanio» in piazza, mentre sabato un altro concerto alle 21 nella chiesa di San Giovanni il «Coro filarmonico di Brescia. Dal 25 al 30 maggio, inoltre, la stele dei Caduti in piazza sarà illuminata da una installazione curata dagli studenti della Laba. Nello stesso periodo alla Wave Photogallery di via Trieste ci sarà un’esposizione di opere inedite create per l’occasione che va sotto il titolo di «Nessun dorma».  Domenica 26 la manifestazione «Sport e memoria»: dal polivalente di Collebeato i ciclisti partiranno alle 8.30 per raggiungere Campomarte intorno alle 10.30 e ritirare l’ormai famosa maglietta rosa «Brescia non dimentica». Come riporta il Bresciaoggi martedì 28 le cerimonie inizieranno con una celebrazione eucaristica alle 8.30 al cimitero Vantiniano; in contemporanea in piazza inizierà la deposizione di omaggi floreali. In piazza saranno allestiti anche otto covoni di fieno appena tagliato a opera dell’architetto Roberto Sissa «metafora del dramma umano delle vite falciate da un gesto violento». Alle 9.30 è previsto l’incontro con i familiari delle vittime e alle 10.12 in tutta la città risuoneranno gli otto rintocchi in omaggio alle vittime. A seguire si terrà la commemorazione ufficiale da parte di Cgil, Cisl e Uil. Alle 11 sarà inaugurato il nuovo tratto del «Percorso della memoria» dalla piazza al castello. ALLE 11.30 NELL’auditorium San Barnaba il sindaco Adriano Paroli, il presidente della Provincia Daniele Molgora e Vladimiro Zagrebelsky, già giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo, parleranno con gli studenti de «L’Europa e la giustizia come diritto umano». La giornata proseguirà alle 15 al teatro Sancarlino con la presentazione dell’opuscolo «Luigi una storia semplice» a cura della Federazione lavoratori della conoscenza Cgil, per poi terminare alle 20.45 nella chiesa di San Francesco con il Concerto in memoria dei caduti di piazza Loggia. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI