Capriano, Castelmella, Flero e Poncarale chiedono di essere inseriti nel piano nazionale di bonifica

0
Bsnews whatsapp

Claudio Lamberti (Capriano del Colle), Nadia Pedersoli (Flero), Marco Franzini (Castel Mella) e Giuseppe Migliorati (Poncarale), sindaci di quattro comuni dell’hinterland e della Bassa, hanno chiesto ufficialmente al ministro dell’Ambiente Andrea Orlando di essere trattati alla stregua del capoluogo per quanto riguarda il caso-Caffaro. In poche parole essere inseriti nel piano nazionale di bonifica da Pcb. La richiesta è stata posta al ministro per tramite dell’onorevole di Scelta Civica Salvatore Matarrese, che nel question-time di giovedì mattina ha indicato quella della unione dei comuni coinvolti come l’unica via per risolvere l’enorme probelma. In ballo c’è la salute dei cittadini, per questo i quattro primi cittadini hanno posto l’attenzione anche su un altro aspetto fondamentale: la tempestività. I 7 milioni di euro già stanziati per la prima bonifica bisogna investirli al più presto.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI